Avner Meyrav
Da Avner Meyrav
2114 Visualizza

Il FoodTech Risolve i Problemi Legati ai Bisogni Più Basilari dell’Uomo

Cibo. E’ uno dei bisogni più basilari dell’uomo. Senza cibo, ci estingueremo. Sembra, però, che le abitudini assunte dal genere umano legate alla produzione e al consumo crescenti di cibo mettano a rischio la nostra specie. Ecco perché si attribuisce sempre maggiore importanza all’uso delle innovazioni tecnologiche per risolvere alcuni delle questioni scottanti riguardanti il cibo. Non stupisce dunque che le previsioni parlino di una crescita del mercato fino a $700 miliardi entro il 2030¹.

Fin dagli albori dell’umanità, il cibo è stato uno dei principali motori della tecnologia. Dalla fabbricazione di utensili che ci hanno aiutato a emergere dall’era dei cacciatori/raccoglitori fino all’avvento dell’agricoltura, e poi alle tecnologie contemporanee per produrre carne coltivata in laboratorio, cibo stampato in 3D e colture modificate geneticamente usando la tecnica CRISPR. Sebbene l’abilità di sostenerci ci sia stata utile per millenni, essa ha anche creato alcuni dei peggiori problemi che oggi l’umanità si trova ad affrontare.

Il Cambiamento Demografico

La Terra, che attualmente ospita poco meno di 8 miliardi di persone, nei prossimi 30 anni dovrebbe raggiungere una popolazione totale superiore a 10 miliardi, che a sua volta darà luogo a un’impennata del 60%² nella domanda di cibo.

Oggi la vita è molto più agevole rispetto ad altri periodi storici e ciò ha portato a un’eccessiva indulgenza e a un enorme spreco di cibo. Si stima che circa un terzo del cibo prodotto su base annua nel modo venga perso o sprecato, mentre ci sono ancora più di 800 milioni di persone nel mondo che soffrono la fame. Molto probabilmente il settore FoodTech potrebbe essere un volano sia per ridurre gli sprechi che per sfamare chi ne ha bisogno.

La Questione Ambientale

I tentativi di soddisfare la domanda crescente e l’eccessiva industrializzazione del settore alimentare hanno reso quest’ultimo, responsabile del 30% circa delle emissioni di gas a effetto serra, virtualmente insostenibile dal punto di vista ecologico. Fra i volani del settore FoodTech vi sono soluzioni tecnologiche per l’agricoltura sviluppate per creare metodi più sostenibili per produrre cibo, ridurre l’inquinamento, progettare colture più resistenti e ottimizzare il consumo di acqua.

Il Comportamento dei Consumatori sta Cambiando

Nel mondo occidentale, i consumatori sono sempre più consapevoli delle implicazioni del consumismo e dell’importanza di una dieta sostenibile. Il settantacinque per cento dei millennials afferma di essere disposto a pagare di più per il cibo sostenibile e i recenti sviluppi nel consumo alimentare vanno proprio in questa direzione.

Nell’ambito di questo cambiamento, si sono diffuse le diete a base vegetale. Solo nel Regno Unito, fra il 2012 e il 2016 c’è stato un aumento del 185% nell’offerta di prodotti vegani, e 1 britannico su 5 sotto i 35 anni ha provato una dieta vegana³. La popolarità delle alternative alla carne è stata dimostrata chiaramente dall’IPO di Beyond Meat nel maggio 2019, che ha visto il valore dell’azione BYND quadruplicare in meno di 3 mesi.

Inoltre, la popolarità degli smartphone ha fatto spazio alle app per consegne a domicilio come UberEats, Deliveroo e Wolt, che permettono agli utenti di ordinare cibo da una gamma di ristoranti molto più ampia. Ora i ristoranti possono offrire le consegne a domicilio senza dover assumere personale proprio per le consegne. Questo sottosettore dell’industria potrebbe diventare ancor più rilevante nei prossimi anni, quando inizieranno a circolare le auto senza conducente e nel processo si farà sempre maggiore ricorso alla tecnologia.

Risolve Problemi Veri

Il FoodTech risolve i problemi esistenti usando le nuove tecnologie. Ad esempio, la recente popolarità della tecnologia blockchain ha contribuito a creare diverse applicazioni per catene di fornitura alimentari basate sulla nuova tecnologia. Dalla sua introduzione, molte grandi società hanno iniziato ad utilizzarla per tracciare e monitorare le catene di fornitura, aiutando consumatori e produttori a ottimizzare il processo.

Ma non finisce qui. Numerose tecnologie emerse negli ultimi anni saranno sfruttate per migliorare il settore alimentare. L’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico vengono già utilizzati per ottimizzare la gestione del magazzino, combinandoli con la tecnologia dell’Internet delle Cose (IoT). I progressi che riguardano sensori, Internet 5G, robotica e molti altri campi della tecnologia troveranno sempre maggiore impiego per rendere le operazioni più efficienti.

Investire nel FoodTech

Un grande bisogno è sinonimo di grandi possibilità finanziarie. Il settore FoodTech è già un mercato rilevante, che tuttavia crescerà ancora di più nei prossimi anni. Per dare ai suoi clienti esposizione a questa straordinaria opportunità, eToro ha creato il FoodTech CopyPortfolio: Un portafoglio gestito e interamente allocato che offre un investimento tematico nel FoodTech. Il Portafoglio abbraccia vari settori e sottosettori del mercato, fra cui tecnologie per l’agricoltura, innovazione alimentare, gestione delle catene di fornitura, apparecchiature per il settore alimentare, blockchain, alimentazione personalizzata, editing genetico, proteine vegetali, stampa cibo in 3D, agricoltura verticale e di precisione, cibo coltivato in laboratorio, bioplastica, big data e Internet delle Cose (IoT). Per monitorare il portafoglio e il settore FoodTech in generale, puoi aggiungere il FoodTech CopyPortfolio alla tua Lista Preferiti.


Il tuo capitale è a rischio. Questo materiale è stato preparato senza prendere in considerazione alcun particolare obiettivo d’investimento o situazione finanziaria e non è stato preparato in conformità con i requisiti legali e regolamentari per promuovere la ricerca indipendente. CopyPortfolios™ è un prodotto di gestione del portafoglio. I CopyPortfolios™ non dovrebbero essere considerati come exchange traded funds, né come fondi hedge.

Fonti:

1) https://iybusiness.com/wp-content/uploads/2019/07/report.pdf

2) https://www.ubs.com/global/en/wealth-management/chief-investment-office/investment-opportunities/sustainable-investing/2019/food-revolution.html

3) https://www.theguardian.com/lifeandstyle/2018/apr/01/vegans-are-coming-millennials-health-climate-change-animal-welfare

2114 Visualizza