Avner Meyrav
Da Avner Meyrav
1263 views

Bitcoin Boom prima della Decisione della SEC sugli ETF

Uno degli asset di spicco degli ultimi anni è la criptovaluta Bitcoin, che ha generato molto fermento e ha mostrato una crescita incredibile dal 2009. All’inizio, la moneta non valeva quasi nulla. Oggi, ha un valore di oltre $1,200 e ha registrato dei guadagnati in 7 dei suoi 8 anni di esistenza. Ora, Bitcoin potrebbe iniziare un nuovo capitolo nel mondo del trading, con una proposta di ETF Bitcoin che è ora in fase di revisione da parte della SEC e una decisione che arriverà l’11 marzo.

Per aiutare gli utenti eToro ad usufruire di questa opportunità, il trading di Bitcoin sarà disponibile durante il fine settimana 11-12 marzo!

Le criptovalute possono avere ampie fluttuazioni di prezzo e pertanto non sono appropriate per tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da nessun quadro regolamentare della UE. Il tuo capitale è a rischio

Nonostante abbia consolidando la sua legittimità come moneta negoziabile ed essendo diventata un’opzione allettante sia per i trader giornalieri che per gli investitori a lungo termine, il Bitcoin non era ancora riuscito a scuotersi di dosso la parte negativa della sua immagine, soprattutto con gli investitori conservatori. Con il Bitcoin controcorrente alle principali valute e superandole in molte occasioni, non c’è da meravigliarsi che sia stato anche oggetto di critiche e di forze che hanno cercato di minare la sua credibilità. D’altra parte, è stato capace di consolidare il suo status di bene rifugio in questi ultimi anni.

Con così tanti governi che cercano di manipolare le valute per il guadagno della propria economia, non c’è da meravigliarsi che il Bitcoin sia diventato una scelta popolare per molti trader. A differenza di altre valute, non è soggetto a tale manipolazione e pertanto si presenta come una via alternativa di investimento. Mentre cresceva in popolarità e valore, è diventato chiaro che la criptovaluta era qui per rimanere – ed era solo una questione di tempo che le istituzioni finanziarie tradizionali vedessero questo fatto come un’opportunità.

Quotazione in borsa

L’entrata dei gemelli Winklevoss. Tyler e Cameron Winklevoss, che potrebbero essere maggiormente conosciuti per il loro coinvolgimento con Mark Zuckerberg e Facebook durante i suoi inizi, da allora sono passati a diventare imprenditori di successo nel campo Bitcoin. Con l’investimento in diverse iniziative legate al Bitcoin e, a quanto si dice, facendo notevoli profitti con la criptovaluta, i due sono stati attivamente coinvolti nell’impulso del Bitcoin nei mercati tradizionali.

L’impresa più recente dei gemelli, che sarà confermata o resa nulla questo mese, è un ETF centrato sul Bitcoin denominato Winklevoss Bitcoin Trust (COIN), al prezzo di $100 milioni. Con più di tre anni di lavoro, l’ETF sta raggiungendo il suo tratto finale, con la scadenza della decisione della SEC attesa per l’11 marzo. Se approvato, questa sarà la prima volta che uno strumento convenzionale del NYSE darà esposizione agli investitori Bitcoin.

Il boom Bitcoin

Tuttavia, sembra che il mercato non sia moderato in attesa della decisione. Il Bitcoin ha segnato un’inclinazione costante nelle ultime settimane, con la pubblicazione di numeri positivi e il raggiungimento di livelli record. Coloro che hanno seguito da vicino il Bitcoin nel corso degli anni potrebbero far notare che il comportamento tipico della valuta è stato quello di cadere dopo aver raggiunto livelli record. E tuttavia, se l’ETF è approvato, esiste la possibilità che il Bitcoin mostri più stabilità con il timbro di approvazione della SEC.

Il Bitcoin ha percorso una lunga strada dal suo inizio nel 2009 ed è già considerato da molti investitori e istituzioni finanziarie come uno strumento di investimento redditizio. Questa valuta già instabile sarà molto probabilmente esposta a una maggiore volatilità nei giorni precedenti la decisione della SEC – dopo di che potrebbe consolidare il suo status di strumento finanziario valido, anche per gli investitori più conservatori.

Le criptovalute possono avere ampie fluttuazioni di prezzo e pertanto non sono appropriate per tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è supervisionato da nessun quadro regolamentare della UE. Il tuo capitale è a rischio

1263 views