eToro
Da eToro
565 Visualizza

Quale sarà l’impatto delle Elezioni Generali sulla tua strategia d’investimento?

Se c’è una cosa a cui i mercati finanziari reagiscono, è l’incertezza. Essa può generare forte volatilità sui mercati azionari. E, se cerchi incertezza, quella provocata dalle elezioni anticipate indette da Theresa May l’8 giugno non ha quasi eguali. Per trader e investitori esperti, ciò può creare opportunità eccellenti per trarre vantaggio da rialzi di breve termine.

Non appena il Primo Ministro ha annunciato la decisione di convocare elezioni anticipate, nel Regno Unito i mercati sono crollati, l’indice FTSE 100 ha archiviato la seduta in calo del 2,5%. L’iniezione di incertezza nel panorama finanziario ha innervosito gli investitori, che hanno dovuto rivedere le loro strategie, adottando un approccio più cauto.

Sterlina e azioni

La sterlina, invece, rimbalzava contemporaneamente del 2,2%. La sterlina e le azioni delle grandi società sono strettamente correlate. Gli investitori che se ne intendono sanno benissimo che il calo della sterlina potrebbe essere positivo per le società ad alta capitalizzazione come quelle quote sul FTSE 100, visto che una parte importante dei loro ricavi viene generata oltreoceano e poi riconvertita in sterline nel Regno Unito, e quindi ottengono più sterline per i loro dollari, euro, e così via.

Proprio come sta avvenendo dal voto sulla Brexit. Gli investitori sono stati meno propensi ad accumulare denaro nel Regno Unito, visto il suo futuro incerto, trascinando così al ribasso il valore della sterlina e facendo salire i corsi azionari delle maggiori società britanniche con una presenza globale.

Brexit 2.0

Da qui all’8 giugno, è lecito aspettarsi ulteriore volatilità nei cambi delle valute, soprattutto sulle coppie EUR/GBP e GBP/USD, e sui maggiori indici azionari del Regno Unito. Il sentiment degli investitori sarà sicuramente in balia della retorica politica e del clamore dei media. Il cui fulcro principale sarà inevitabilmente la Brexit.

Si potrebbe arrivare a dire che qui non stiamo parlando di Elezioni Generali. Molti esperti ritengono che queste Elezioni siano un precursore dei negoziati sulla Brexit. O addirittura un secondo voto sulla Brexit, che potrebbe determinare il mandato del governo con cui avviare i negoziati.

Alcuni credono che una vittoria schiacciante dei conservatori alle Elezioni spianerebbe la strada a una Brexit dura. Ciò potrebbe tradursi in relazioni commerciali complesse fra le aziende britanniche ed europee e ridotta mobilità di manodopera a basso costo verso il Regno Unito, in settori quali l’intrattenimento e l’ospitalità. O potrebbe dare al governo britannico maggiore autorità nel negoziare tali accordi commerciali per le imprese britanniche. Un risultato elettorale diverso potrebbe rendere più difficile raggiungere una separazione netta dall’UE o assicurarsi accordi favorevoli per le aziende britanniche.

Ovviamente queste sono solo congetture.

Alla ricerca di indizi

Nelle prossime settimane, gli investitori monitoreranno avidamente tutte le fonti d’informazione e i rapporti economici disponibili, in cerca di indizi sul possibile esito delle Elezioni e, cosa ancor più importante, su come esso influirà sulla valutazione delle monete e sui prezzi delle azioni.

La storia ci insegna che gli alti e bassi dei mercati finanziari dipenderanno dai sondaggi d’opinione pre-elettorali. Ma ciò non anticipa per forza i movimenti del mercato successivi alle Elezioni. Abbiamo due esempi recenti a questo proposito: In primo luogo, il Referendum dell’estate scorsa. Nel caso di una vittoria del voto per “Lasciare” l’UE, molti commentatori avevano previsto un calo importante dei mercati.  Che finora non si è materializzato, anzi. In secondo luogo, le elezioni negli USA. La vittoria di Trump ha inizialmente scalfito la fiducia degli investitori e i mercati USA hanno avuto delle difficoltà, ma poi si sono ripresi molto velocemente e da allora sono in costante rialzo.

Ben informati    

Da investitore specializzato, è molto difficile essere informati su tutte le questioni relative a un argomento così vasto e importante come le Elezioni Generali. Molti fattori possono influenzare le Elezioni e molti fattori continueranno senza ombra di dubbio a dar forma ai mercati finanziari. Su eToro, però, abbiamo una comunità globale di sei milioni di utenti, quindi puoi star sicuro che abbiamo trader e investitori specializzati in molte aree di competenza specifiche, dal trading di breve termine su Bitcoin agli investimenti di lungo termini sui titoli bancari.

Se sei un nuovo utente di eToro, perché non dai un’occhiata alla nostra attuale rosa di investitori con le prestazioni migliori? Puoi seguire le loro operazioni, imparare dalle loro strategie, o semplicemente decidere di copiarli.

Unisciti a eToro Oggi!

Tutte le operazioni di trading comportano rischi. Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere. Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a 5 anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti. Questo post non costituisce un consiglio di investimento.

565 Visualizza