eToro
Da eToro
6607 Visualizza

Le 4 domande più frequenti sulle criptovalute

Ultimamente, nei media si è parlato molto di Bitcoin e criptovalute e, per il cittadino medio, questo tema potrebbe sembrare molto impegnativo. Quindi, da addetto ai lavori, vorrei fare un’analisi e mostrare quanto sia semplice partecipare in questo affascinante mercato.

È troppo tardi per entrare?

Niente affatto. Sebbene molti esperti ritengano che questa tecnologia stia per rivoluzionare il mondo, solo una piccolissima percentuale di persone ha iniziato a occuparsi di criptovalute o fatto un investimento.

Va fatto notare che le criptovalute sono estremamente volatili, il che le rende molto rischiose per il trading. Tuttavia, se il tuo obiettivo è tenerle a lungo termine, qualsiasi rialzo o ribasso a breve termine non dovrebbe preoccuparti troppo.

Detto questo, la tecnologia è ancora in gran parte in fase di sviluppo e un po’ sperimentale, motivo per cui è considerata un investimento ad alto rischio e non dovremmo mai investire più di quanto possiamo permetterci di perdere.

Cos’è la blockchain?

La tecnologia è stata inventata per Bitcoin ma ora ha trovato molti altri usi.

In parole semplici: una blockchain è un database che è memorizzato su molti computer diversi allo stesso tempo. Dato che tutti hanno accesso alle stesse informazioni, è facile verificare che i dati siano corretti.

La maggior parte dei dati in questi giorni è archiviata su un singolo computer, rendendo molto facile la loro sottrazione da parte degli hacker. Nel corso di quasi un decennio dall’invenzione di questa tecnologia, nessun hacker è mai stato in grado di entrare in una rete blockchain.

Bitcoin utilizza la blockchain per verificare la proprietà dei valori. Quindi puoi inviare dei Bitcoin da una persona all’altra e l’intera rete può vedere che la transazione ha effettivamente avuto luogo.

Al momento, gli sviluppatori stanno creando nuove applicazioni che utilizzano la blockchain per tutto, dal tracciamento dei prodotti lungo una linea di fornitura, alla verifica della titolarità della proprietà intellettuale e molto altro ancora.

Quali cripto dovrei comprare?

Con oltre 1.500 diverse criptovalute in circolazione, può essere difficile seguirle tutte. Molte di quelle più piccole sono molto rischiose perché non è sempre chiaro se vedranno l’adozione di massa.

Per i principianti, di solito è meglio limitarsi ai coin più affermati come Bitcoin, Ethereum, XRP e Litecoin.

Sulla piattaforma eToro, offriamo solo le criptovalute più consolidate.

Come per qualsiasi investimento, è meglio non mettere tutte le uova nello stesso paniere. Quindi, se distribuisci i tuoi fondi in diverse criptovalute, puoi contribuire a ridurre il rischio. In questo modo, se una di loro non va a buon fine non perdi troppo, ma se una di loro sale alle stelle ne trai profitto comunque.

Se non sei sicuro di cosa fare, puoi anche iniziare copiando altri trader di eToro che hanno più esperienza.

Come si inizia?

Il primo passo è sempre il più difficile ma, su eToro, cerchiamo di renderlo il più semplice possibile. Dopo aver cliccato sul pulsante qui sotto, inizierai il tuo viaggio. Ti guideremo attraverso il processo di apertura di un account e la tua prima transazione in modo semplice e divertente.

L’account è completamente gratuito ed è dotato di un portafoglio demo che ha un valore di $100.000 in denaro virtuale che puoi usare per esercitarti ed imparare il sistema.

Allora, cosa stai aspettando?

 

Il tuo capitale è a rischio. Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. Questo non è un consiglio d’investimento. Le criptovalute possono fluttuare notevolmente di prezzo e non sono idonee per tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è regolamentato da nessun quadro normativo della UE.

 

6607 Visualizza