Avner Meyrav
Da Avner Meyrav
298 Visualizza

I droni prendono il volo: ecco come investire

È un uccello! È un aereo! No, è un altro drone in volo. Anche se non viviamo ancora in un mondo di fantascienza come quello di Ready Player One, dove i droni per la consegna della pizza librano nell’aria, potremmo non essere molto lontani da questo scenario e anche le opportunità d’investimento inizieranno a prendere il volo.

Alla fine del 2017, il mercato mondiale dei droni commerciali era stimato in $1,7 miliardi e si prevede che crescerà fino a $179 miliardi entro il 2025¹. Si prevede inoltre che i droni commerciali intelligenti siano il fattore chiave di crescita, ma l’espansione del mercato attualmente è ostacolata dalle normative.

Un mercato che sta per prendere il volo

Mentre gli aerei senza pilota e altri veicoli volanti sono utilizzati da decenni a scopi militari a livello mondiale, solo negli ultimi anni si sono fatti strada in altri usi più commerciali.

Forze armate

Ancora l’uso più comune per i droni, gli UAV, cioè gli Aeromobili a pilotaggio remoto, sono diventati una parte sempre maggiore delle attività delle forze armate e dell’aeronautica militare di tutto il mondo. A partire dai droni da ricognizione di dimensioni simili a uccelli fino a enormi aerei senza equipaggio grandi come jet passeggeri, questa porzione da $70 miliardi² del mercato dei droni sarà ancora un importante motore di innovazione e di sviluppo tecnologico nel settore.

Consumatori

In tutto il mondo, il mercato più comune è l’uso ricreativo, dato che i privati sono una parte importante di questa porzione da $17 miliardi del settore. Tuttavia, i droni stanno diventando sempre più popolari per trasportare le telecamere in occasione di eventi sportivi, concerti e altri raduni di massa.

Commerciale

Sebbene non sia la parte più grande del mercato, che attualmente si stima raggiungerà i $13 miliardi entro il prossimo anno, si prevede che il mercato commerciale/civile mostrerà la crescita più rapida. Nelle mani delle imprese e dei governi, i droni dovrebbero essere utilizzati per l’edilizia, le smart cities, l’agricoltura, l’industria petrolifera, l’attività di polizia e altro ancora.

Numerosi comparti si avvalgono di veicoli aerei per monitorare le loro attività. Gli oleodotti che coprono grandi distanze traggono beneficio dal monitoraggio aereo, attualmente eseguito da elicotteri con equipaggio umano. Tuttavia, i droni potrebbero essere economicamente molto più vantaggiosi, dato che sono significativamente meno costosi da produrre e non hanno bisogno di equipaggio.

I droni possono anche avere un impatto sull’agricoltura. Dato che la tecnologia dei droni è già molto più economica delle soluzioni tradizionali, gli agricoltori dei paesi in via di sviluppo potrebbero utilizzarla per monitorare le colture dall’alto in un modo molto più conveniente. Inoltre, con i recenti progressi nei campi del riconoscimento delle immagini, intelligenza artificiale e apprendimento automatico, è possibile che in futuro questi compiti vengano svolti da droni autonomi.

Periferico

Naturalmente, l’impatto dell’espansione del mercato dei droni non si limiterà ai soli produttori di droni o alle aziende che li utilizzano. I processori specializzati, i sensori, le batterie, le fotocamere e altri componenti diventeranno probabilmente una fetta considerevole del mercato. Pertanto, il potenziale finanziario del mercato è anche molto più vasto della sola crescita delle aziende che attivamente producono o utilizzano i droni.

La tecnologia di base del funzionamento dei droni è stata introdotta negli ultimi anni sul mercato pubblico e si stima che abbia un ampio spazio di crescita. Tuttavia, per espandere efficacemente questi mercati, i droni dovranno sorvolare un altro ostacolo: i regolamenti.

Tagliando le ali

L’ostacolo dei regolamenti è forse il maggiore fattore di frenata del mercato in questo momento. Negli Stati Uniti, un mercato chiave per tutti i tipi di espansione tecnologica, la Federal Aviation Administration (FAA) ha ancora attive molte restrizioni che rendono impossibile l’uso di droni in vari campi.

Attualmente, la FAA limita l’altitudine dei voli commerciali con drone a 400 piedi (circa 120 metri), non consente loro di sorvolare le persone e limita la distanza di volo alla linea visuale del pilota. La combinazione di queste tre limitazioni presenta una vera sfida per gli usi commerciali, dal momento che molti dei mercati potenziali verso cui i droni possono espandersi, richiedono che almeno una di queste normative venga modificata. Inutile dire che molte entità commerciali hanno fatto pressioni per cambiare i regolamenti.

Il potenziale è in aumento

L’azienda che maggiormente ha attratto l’attenzione in relazione ai droni negli ultimi anni è stata Amazon Prime Air, creata con l’intenzione di offrire consegne in 30 minuti. Annunciato nel 2016, il servizio deve ancora essere reso disponibile, molto probabilmente a causa delle citate normative FAA. Ciononostante, la tecnologia dei droni può avere un potenziale rivoluzionario in molti altri settori.

A parte le aree menzionate in precedenza, i vigili del fuoco, le organizzazioni umanitarie e le operazioni di ricerca e soccorso potrebbero trarre grandi vantaggi dall’avere delle macchine volanti che possano condurre ricognizioni in aree pericolose e persino evacuare le vittime autonomamente. Ma non finisce qui. La sicurezza privata, l’assistenza sanitaria e molte altre attività beneficeranno della crescita del mercato dei droni.

Investire nel settore dei droni

Per consentire ai suoi clienti l’esposizione al potenziale a lungo termine del settore dei droni, eToro ha creato DroneTech CopyPortfolio, e tu puoi aggiungerlo alla tua Lista Preferiti. Questa strategia di investimento tematica comprende varie società collegate al settore dei droni: da società tecnologiche come Amazon e Google a giganti dell’aviazione come Boeing e Airbus, a produttori di chip come Intel e NVIDIA e molte altre. Con un tale potenziale di crescita e le molte possibilità rivoluzionarie ed entusiasmanti, quello dei droni potrebbe diventare uno dei mercati più interessanti in cui investire nei prossimi anni.

Il tuo capitale è a rischio.

Fonti:

1) https://www.reuters.com/brandfeatures/venture-capital/article?id=62679

2) https://www.goldmansachs.com/insights/technology-driving-innovation/drones

298 Visualizza