In qualità di brand autorevole, intuitivo e accessibile nell’ambito delle criptovalute, quale soluzione migliore per far maturare le tue partecipazioni in cripto-asset che detenerle su eToro?

Utilizzando i servizi dedicati di staking di eToro, puoi dormire sonni tranquilli e guardare fiorire le tue partecipazioni. È semplicissimo.

Cos’è lo staking?

Lo staking è un meccanismo che consente ai detentori di cripto-asset supportati di ricevere automaticamente maggiori unità del medesimo asset come ricompensa. Le modalità operative sono sostanzialmente simili a quelle che disciplinano il percepimento di interessi sul denaro depositato.

Se detieni un dato cripto-asset, non devi fare altro che metterlo in staking qui. Se non vuoi fare lo staking dei tuoi cripto-asset, puoi disattivarlo direttamente dal tuo account di investimento eToro.

Ulteriori informazioni sul meccanismo di staking sono disponibili alla sezione “Cos’è lo staking?” Di seguito sono riportate le FAQ.

Quali sono i vantaggi

Se detieni uno dei cripto-asset supportati dai servizi di staking di eToro nella tua area geografica (consulta la tabella seguente), hai la possibilità di ricevere ricompense di staking per quel dato cripto-asset supportato su base mensile, senza dover fare nulla.

E ricorda: i cripto-asset messi in staking restano comunque tuoi. eToro si assume la responsabilità di gestire l’intera procedura di staking per conto dei clienti, garantendo sicurezza ed efficienza ineguagliabili.

Il nostro impegno è massimo per tutelare i tuoi cripto-asset, salvaguardandoli dall’esposizione ad altre forme di rischio. Ti liberiamo dall’onere di doverti districare personalmente tra le mille sfaccettature dello staking, a fronte del trattenimento di una percentuale del rendimento come commissione, al fine di coprire le spese operative, tecniche e legali.

Cripto-asset supportati e ricompense di staking

Di seguito sono riportate le percentuali di ricompensa per livello di Club del rendimento di staking mensile.

Cripto-assetMembri Bronze (ad esclusione dei residenti negli Stati Uniti)Membri Silver, Gold e Platinum del ClubMembri Platinum+ e Diamond del ClubGiorni intro
dei cripto-asset
Cardano (ADA)75%85%90%9 giorni intro di staking (le ricompense partono il 10° giorno di detenzione)
Tron (TRX)**75%85%90%7 giorni intro di staking (le ricompense partono l’8° giorno di detenzione)
** N.B.: Per gli utenti eToro residenti negli Emirati Arabi Uniti, lo staking è disponibile esclusivamente per Cardano (ADA).

Chi può percepire le ricompense di staking?

Se detieni un cripto-asset, tra quelli supportati dai servizi di staking di eToro nella tua area geografica, nel tuo portafoglio di investimenti eToro, hai diritto a percepire le ricompense di staking.

Come mostrato nella tabella in alto, le posizioni devono essere aperte da un certo numero di giorni, variabile a seconda della rete blockchain del cripto-asset in oggetto.

Chi non può percepire ricompense di staking?

Utenti del Regno Unito titolari di Cardano (ADA) e Tron (TRX) che si sono registrati su eToro a partire dall’8 febbraio 2022

Germania e Stati Uniti: i servizi di staking di eToro non sono disponibili in questi Paesi.

Emirati Arabi Uniti: Per gli utenti eToro residenti negli Emirati Arabi Uniti, lo staking è disponibile esclusivamente per Cardano (ADA).

N.B.: il servizio di staking di eToro non contempla i cripto-asset detenuti utilizzando CFD o posizioni short. Si applicano termini e condizioni.

FAQ

Come avviene la distribuzione mensile delle ricompense?

La sistematica trasparenza nei confronti dei suoi utenti è motivo di vanto per eToro. Ecco perché riteniamo sia indispensabile illustrare dettagliatamente le modalità di calcolo della corresponsione mensile in fatto di distribuzione delle ricompense agli utenti.

  1. Ogni giorno, alle 00:00 GMT, viene scattata un’istantanea giornaliera delle partecipazioni di ciascun utente.

Ciò ci consente di determinare le unità di staking idonee di ciascun utente per tutte le sue posizioni aperte. Consulta anche la FAQ “Quali sono le unità di staking idonee?”.

  1. Alla fine di ciascun mese, il totale di tutte le istantanee mensili rilevate viene diviso per il numero di giorni del mese, così da ottenere l’importo medio giornaliero.
  2. L’importo medio giornaliero è l’ammontare di riferimento sulla base del quale vengono effettuati i calcoli per determinare la ricompensa mensile spettante a un dato utente. Viene dunque calcolata la percentuale di rendimento mensile per cripto-asset, a cui è poi aggiunta la percentuale applicabile in qualità di membro del Club (vedi tabella in alto). 

L’importo della ricompensa non può essere inferiore a 1 USD.

Consulta di seguito la FAQ “Come viene calcolato il rendimento mensile per cripto-asset?”.

Come si disattiva il percepimento di ricompense di staking?*

eToro consente agli utenti di scegliere se attivare o meno il percepimento delle ricompense di staking. Di seguito sono riportati i passaggi da seguire:

1. Vai al portafoglio di investimenti eToro.

2. Vai su Impostazioni > Trading > Programma Staking Cripto.

3. Sposta il pulsante in posizione OFF. (Vedi immagine in basso.)

* N.B.: l’attivazione/disattivazione si applica unicamente al percepimento di ricompense. I tuoi asset potrebbero essere comunque soggetti allo staking da parte di eToro.

Come funziona il meccanismo dei servizi di staking di eToro?

Gli utenti eToro idonei percepiscono le ricompense di staking accumulate mensilmente direttamente e in maniera automatica, senza dover fare assolutamente nulla. A ciascun utente viene inoltre inviata mensilmente un’email con il prospetto delle ricompense di staking riconosciute per quel mese e le modalità di calcolo per ciascuno dei cripto-asset supportati.

eToro consente agli utenti di scegliere se attivare o meno il percepimento delle ricompense di staking. Di seguito sono riportati i passaggi da seguire:

1. Vai al portafoglio di investimenti eToro.

2. Vai su Impostazioni > Trading > Programma Staking Cripto.

3. Sposta il pulsante in posizione ON o OFF, secondo necessità. (Vedi immagine in basso.)

* N.B.: l’attivazione/disattivazione si applica unicamente al percepimento di ricompense. I tuoi asset potrebbero essere comunque soggetti allo staking da parte di eToro.

Cos’è lo staking?

Lo staking è un processo che consente ai detentori di una data moneta di guadagnare ricompense.

Lo staking è associato al meccanismo PoS (Proof-of-Stake), implementato dalle reti blockchain distribuite, attraverso il quale i miner di una blockchain possono minare o convalidare le transazioni dei blocchi in funzione della quantità di monete detenute. Più monete si detengono, maggiore è la capacità di mining. Le ricompense di staking vengono ripartite tra gli utenti che detengono i cripto-asset (come fa eToro con i suoi clienti) e che delegano i propri diritti di voto a pool di staking. Maggiore è il numero di convalide delegate a uno staking pool, maggiore è la possibilità di essere selezionati per generare il blocco successivo e maggiori sono le probabilità di accumulare ricompense.

Quali sono le monete supportate?

eToro supporta attualmente lo staking per Cardano (ADA) e Tron (TRX)** e prevede di supportare altri cripto-asset in futuro.

** N.B.: Per gli utenti eToro residenti negli Emirati Arabi Uniti, lo staking è disponibile esclusivamente per Cardano (ADA).

Si riceve l’intero importo di staking?

Le ricompense di staking riconosciute da eToro sono tra le migliori del mercato, a partire da un minimo del 75% del rendimento di staking. eToro trattiene una percentuale del rendimento come commissione, al fine di coprire i vari costi operativi, tecnici e legali associati.

Perché viene trattenuta una percentuale dell’importo di staking?

eToro mette il massimo impegno per salvaguardare i cripto-asset dei suoi utenti dall’esposizione a ulteriori forme di rischio, liberandoli dall’onere e dalla seccatura di doversi occupare personalmente dell’attività di staking. eToro trattiene pertanto una percentuale del rendimento per coprire i vari costi operativi, tecnici e legali associati.

Perché non sono supportate tutte le monete per il percepimento di ricompense sulla piattaforma eToro?

eToro supporta attualmente lo staking per Cardano (ADA) e Tron** (TRX) e prevede di supportare altri cripto-asset in futuro.

** N.B.: Per gli utenti eToro residenti negli Emirati Arabi Uniti, lo staking è disponibile esclusivamente per Cardano (ADA).

Cosa succede se non voglio ricevere ricompense di staking?

Se detieni un asset idoneo allo staking ma non vuoi percepire ricompense, puoi disattivarle direttamente dal tuo account di investimento eToro.

Ecco i passaggi da seguire:

1. Vai al tuo portafoglio di investimenti eToro.

2. Vai su Impostazioni > Trading > Programma Staking Cripto.

3. Sposta il pulsante in posizione ON o OFF, secondo necessità. (Vedi immagine in basso.)

* N.B.: l’attivazione/disattivazione si applica unicamente al percepimento di ricompense. I tuoi asset potrebbero essere comunque soggetti allo staking da parte di eToro.

Quando riceverò le ricompense di staking?

Le ricompense di staking vengono elargite mensilmente entro 14 giorni dall’inizio del mese successivo. Non è richiesta alcuna azione da parte dell’utente.

Per quanto tempo vanno detenute le monete per ricevere le ricompense di staking?

Un utente ha diritto al percepimento di ricompense di staking se ha lasciato una posizione aperta sul cripto-asset oggetto di staking per un certo periodo di tempo. Il lasso di tempo dopo il quale un utente diventa idoneo varia a seconda del cripto-asset, in funzione della blockchain di un certo cripto-asset e del tempo necessario all’inclusione nello staking pool.

– Per Cardano, la posizione deve essere aperta da almeno nove giorni (giorni intro del cripto-asset) e gli utenti diventano idonei a partire dal decimo giorno.

– Per Tron, la posizione deve essere aperta da almeno sette giorni (giorni intro del cripto-asset) e gli utenti diventano idonei a partire dall’ottavo giorno. **

** N.B.: Per gli utenti eToro residenti negli Emirati Arabi Uniti, lo staking è disponibile esclusivamente per Cardano (ADA).

Lo staking si applica alle monete detenute nella piattaforma di trading eToro o nel wallet?

Lo staking si applica esclusivamente ai cripto-asset detenuti nella piattaforma di trading eToro.

Come vengono ripartite le ricompense tra gli utenti?

Le ricompense vengono distribuite automaticamente. Viene inviata un’email con tutti i dettagli, al cui interno si trova una tabella indicante l’importo sulla base del quale viene calcolata la ricompensa, il rendimento mensile aggregato e il totale delle ricompense riconosciute. L’email riporta inoltre un link a una pagina web dedicata allo staking, dove è possibile consultare la formula per il calcolo dell’idoneità, i tassi di interesse e altre informazioni correlate.

N.B.: Sugli estratti conto o nella cronologia utente vengono fornite indicazioni circa le ricompense di staking. 

Quando vengono elargite le ricompense relative a ciascun mese?

Le ricompense di staking vengono elargite mensilmente entro 14 giorni dall’inizio del mese successivo. Non è richiesta alcuna azione da parte dell’utente.

Perché eToro trattiene una percentuale dell’ammontare della ricompensa?

eToro mette il massimo impegno per salvaguardare i cripto-asset dei suoi utenti dall’esposizione a ulteriori forme di rischio, liberandoli dall’onere e dalla seccatura di doversi occupare personalmente dell’attività di staking. eToro trattiene pertanto una percentuale del rendimento per coprire i vari costi operativi, tecnici e legali associati.

È necessario fare qualcosa per avere diritto al percepimento delle ricompense di staking?

Un utente ha diritto al percepimento di ricompense di staking se ha lasciato una posizione aperta sul cripto-asset oggetto di staking per un dato periodo di tempo. Il lasso di tempo dopo il quale un utente diventa idoneo varia a seconda del cripto-asset, in funzione della blockchain di un dato cripto-asset e del tempo necessario all’inclusione nello staking pool.

– Per Cardano, la posizione deve essere aperta da almeno nove giorni (giorni intro del cripto-asset) e gli utenti diventano idonei a partire dal decimo giorno.

– Per Tron,** la posizione deve essere aperta da almeno sette giorni (giorni intro del cripto-asset) e gli utenti diventano idonei a partire dall’ottavo giorno.

** N.B.: Per gli utenti eToro residenti negli Emirati Arabi Uniti, lo staking è disponibile esclusivamente per Cardano (ADA).

In quale valuta vengono elargite le ricompense?

Le ricompense vengono riconosciute sotto forma del medesimo cripto-asset oggetto di staking; ad esempio, le ricompense per lo staking di ADA sono accreditate in ADA.

Come fa eToro a determinare l’idoneità di una ricompensa (qual è la formula)?

Ecco come vengono calcolate le ricompense di staking:

1. Ogni giorno, alle 00:00 GMT, viene scattata un’istantanea giornaliera delle partecipazioni di ciascun utente.

Ciò ci consente di determinare le unità di staking idonee di ciascun utente (vedi “Quali sono le unità di staking idonee?”) per tutte le sue posizioni aperte.

2. Alla fine di ciascun mese, il totale di tutte le istantanee mensili rilevate viene diviso per il numero di giorni del mese, così da ottenere l’importo medio giornaliero.

3. L’importo medio giornaliero è l’ammontare di riferimento sulla base del quale vengono effettuati i calcoli per determinare la ricompensa mensile spettante a un dato utente. Viene dunque calcolata la percentuale di rendimento mensile (vedi “Come viene calcolato il rendimento mensile per cripto-asset?”), a cui è poi aggiunta la percentuale applicabile in qualità di membro del Club.

Esempio

Dave, un membro Diamond del Club eToro, ha acquistato 500 unità di ADA il 1º settembre. Poi ha comprato altre 100 unità l’8 settembre, la cui chiusura è avvenuta il 25 settembre.

A. Calcolo della ripartizione delle unità di staking di ADA per il mese di settembre – Posizione al 1º settembre:

La posizione è rimasta aperta per 29 giorni a settembre (30 giorni meno il primo giorno)

– Innanzitutto, vengono decurtati i primi nove giorni intro, il che significa che i giorni di idoneità sono 20. (29 giorni con posizione aperta meno nove giorni intro = 20 giorni)

– Le 500 unità di ADA di Dave per questa posizione vengono moltiplicate per 20 giorni. (500 unità ADA x 20 = 10.000) Calcolo della ripartizione – Posizione all’8 settembre:

La posizione è rimasta aperta per 17 giorni a settembre (25 giorni meno otto)

– Innanzitutto, vengono decurtati i primi nove giorni intro, il che significa che i giorni di idoneità sono otto.

– Le 100 unità di ADA di Dave per questa posizione vengono moltiplicate per otto giorni. (100 unità ADA x 8 = 800)

B. Cripto-asset calcolabili

Alla fine di settembre, viene determinato l’ammontare di tutte le unità idonee di staking:

800 + 10.000 = 10.800 unità ADA

Posizione giornaliera media per cliente: 10.800 diviso per i 30 giorni di settembre = 360

C. Ricompensa finale di staking

Per il mese di settembre, il rendimento per Cardano è stato del 5%

360 unità ADA x 5% = 18 unità ADA

Dave è un membro Diamond del Club, per cui ha diritto al 90% del rendimento di staking.

(90% di 18 unità ADA = 16.2)

Totale – La ricompensa di staking di Dave per il mese di settembre è pari a 16.2 unità ADA

Qual è l’importo minimo di una ricompensa?

L’importo di una ricompensa deve essere superiore a 1 USD.

Lo staking è redditizio?

Lo staking consente agli utenti che possiedono e detengono cripto-asset supportati di percepire ricompense, sotto forma di altre unità di un dato cripto-asset, per il solo fatto di averne la titolarità, il che significa che hanno la possibilità di accrescere le rispettive partecipazioni in modo simile a quanto avviene quando si maturano interessi sul denaro depositato.

Lo staking delle criptovalute è sicuro?

Lo staking con eToro è semplice e sicuro. Gli utenti eToro conservano la titolarità dei cripto-asset messi in staking, delegando a eToro l’esecuzione dell’intera procedura di staking per conto loro, in modo sicuro ed efficace. eToro mette il massimo impegno per salvaguardare i cripto-asset dei suoi utenti dall’esposizione a ulteriori forme di rischio, liberandoli dall’onere e dalla seccatura di doversi occupare personalmente dell’attività di staking. eToro trattiene pertanto una percentuale del rendimento per coprire i vari costi operativi, tecnici e legali associati.

È possibile fare lo staking di Bitcoin?

No. Lo staking è associato al meccanismo PoS (Proof-of-Stake), implementato dalle reti blockchain distribuite, attraverso il quale i miner di una blockchain possono minare o convalidare le transazioni dei blocchi in funzione della quantità di monete detenute. Più monete si detengono, maggiore è la capacità di mining. Non è possibile effettuare lo staking di Bitcoin, in quanto i minatori di Bitcoin adottano un meccanismo Proof of Work (PoW) che non consente lo staking.

Su quali monete è possibile fare lo staking?

eToro supporta attualmente lo staking per Cardano (ADA) e Tron** (TRX) e prevede di supportare altri cripto-asset in futuro.

** N.B.: Per gli utenti eToro residenti negli Emirati Arabi Uniti, lo staking è disponibile esclusivamente per Cardano (ADA).

Come si inizia a fare staking con le monete?

Per iniziare a fare staking, un utente deve acquistare e detenere uno o più dei cripto-asset supportati. La posizione sul cripto-asset oggetto di staking va quindi lasciata aperta per un dato periodo di tempo. Il lasso di tempo dopo il quale un utente diventa idoneo varia a seconda del cripto-asset, in funzione della blockchain di un dato cripto-asset e del tempo necessario all’inclusione nello staking pool.

Quali sono le unità di staking idonee?

Ogni giorno del mese, alle 00:00 GMT, viene scattata un’“istantanea” giornaliera delle partecipazioni di ciascun utente. Queste vengono dunque moltiplicate per il numero di giorni del mese, per ottenere il totale delle unità di staking idonee di un utente per quel dato mese.

Come viene calcolato il rendimento mensile per cripto-asset?

Al fine di determinare il rendimento mensile per cripto-asset, eToro divide il numero totale mensile di nuove monete (ossia l’ammontare della ricompensa) per l’importo medio giornaliero complessivo di tutti gli utenti idonei che fanno staking.

Esempio 

A settembre sono state percepite 500.000 monete ADA su eToro come ricompensa di staking.

Per quello stesso mese, l’importo medio giornaliero complessivo di ADA detenute dagli utenti idonei che fanno staking è stato di 10.000.000 monete ADA.

Si divide dunque 500.000 per 10.000.000, il che significa che il rendimento mensile è stato del 5%.

In che modo è supportato lo staking sulle posizioni a leva su eToro?

Lo staking sulle posizioni a leva aperte su criptovalute è consentito solo sulla quota della posizione detenuta al netto della leva (ovvero acquistata con denaro personale).

Se si aggiunge denaro alla posizione per ridurre il livello di leva, aumenta anche la quota di criptovalute sulla quale è consentito fare staking, ma per tale quantitativo extra è richiesto comunque il medesimo numero di giorni intro prima che diventi idoneo, come se il denaro aggiunto rappresentasse a tutti gli effetti una nuova posizione.

Se viene sottratto denaro dalla posizione, aumentando dunque l’entità della leva, l’ammontare di staking idoneo diminuisce immediatamente.

Utili composti: i proventi dello staking (ricompense) saranno utilizzati anche come quota di riferimento per determinare le successive ricompense di staking?

Sì. Il computo delle ricompense di staking per un dato mese (ad esempio per ottobre) contempla le percentuali di ricompensa di staking accumulate nel mese precedente (ad esempio a settembre). Le ricompense sono calcolate sulla base del numero di giorni intro previsto per un dato cripto-asset. Ad esempio, i giorni intro per Cardano sono nove, motivo per cui il computo parte dal decimo giorno di detenzione dell’asset.