Avner Meyrav
Da Avner Meyrav
59 Visualizza

La IPO di Dropbox ha riscosso un enorme successo: l’azione aumenta del 49% nei primi due giorni

Venerdì 23 marzo 2018, Dropbox, il gigante di condivisione e archiviazione di file, è stato quotato in borsa, con un’offerta pubblica iniziale (IPO) sulla borsa del Nasdaq (Nasdaq: DBX). La IPO di Dropbox, che è la più grande di una società tecnologica da quella di Snap Inc. lo scorso anno, ha avuto un successo enorme nei suoi primi due giorni di trading, quando il titolo DBX è salito alle stelle. Poco dopo, l’azione è stata resa disponibile per il trading sulla piattaforma eToro.

Il tuo capitale è a rischio. Questo non è un consiglio d’investimento.

Come per tutte le IPO, il titolo Dropbox è stato offerto inizialmente ai primi investitori ad un prezzo prestabilito. Il prezzo iniziale per ogni azione Dropbox era fissato a $21, tuttavia, quando ha raggiunto il mercato, i prezzi erano significativamente più alti, con DBX che mostrava guadagni superiori al 40% alla chiusura di mercato di quel venerdì. L’entusiasmo non è diminuito il lunedì successivo, dato che il titolo DBX è aumentato di un ulteriore7%, raggiungendo una capitalizzazione complessiva di mercato di oltre $13 miliardi.

La IPO Dropbox: cosa ha influito sul lancio?

Sebbene fosse stata programmata già da tempo, la IPO di Dropbox si è svolta in un momento di instabilità per Wall Street. Prima della IPO, il presidente Trump e il governo cinese erano nel mezzo di uno scambio di colpi, dato che Trump aveva pianificato di applicare dei dazi pesanti sulle importazioni cinesi e la Cina contraccambiava con i suoi propri dazi. Il timore di un’imminente guerra commerciale faceva precipitare Wall Street in una spirale discendente, con il crollo dei principali indici e azioni.

Allo stesso tempo, gli investitori elaboravano le implicazioni di una presunta violazione dei dati di Facebook, che potrebbe aver influenzato l’esito delle elezioni statunitensi del 2016. Queste dure prove stavano influenzando piuttosto duramente i titoli tecnologici durante quella settimana.

Tuttavia, nonostante queste circostanze avverse, Dropbox ha attratto molti investitori e la IPO DBX è stata accolta a braccia aperte da Wall Street e dalla community eToro.

Dropbox è una forza del cloud computing

Con oltre un decennio di esperienza, Dropbox è attualmente uno degli attori predominanti del settore cloud. Fondato nel 2007 da due studenti del MIT, Drew Houston e Arash Ferdowsi, Dropbox ha deciso di creare una soluzione di archiviazione di file basata sul cloud, caratterizzata da un’interfaccia facile da usare. Questa facilità d’uso è, da allora, uno dei valori fondamentali dell’azienda e, parallelamente al piano di abbonamento gratuito da 2GB, è uno dei principali motivi per cui è diventato così popolare.

Nel corso degli anni, Dropbox ha accumulato un numero impressionante di utenti, per un totale di oltre 500 milioni ad oggi. Nonostante durante la presentazione della IPO non abbia divulgato quanti dei suoi utenti sono abbonati paganti, Dropbox ha rivelato che l’utente medio apporta più di $100 l’anno. In seguito al successo iniziale della società, diversi giganti della tecnologia, come Google, Apple e Amazon, hanno lanciato prodotti simili di condivisione e archiviazione di file. Tuttavia, la forte base di utenti di Dropbox e l’attenzione al miglioramento della sua interfaccia intuitiva, l’hanno mantenuto un attore importante nel settore della condivisione e archiviazione di file.

Sebbene recentemente abbia riportato delle perdite nette, principalmente a causa di spese relative al deprezzamento e alla compensazione delle azioni, la società aveva un flusso di cassa positivo prima dell’entrata in borsa. Operando come startup, Dropbox ha raggiunto l’apice della sua valutazione in circa $10 miliardi nel 2014, superiore al suo valore stimato di circa $9 miliardi della sua entrata in borsa. Tuttavia, il successo della sua IPO ha spinto al massimo la sua capitalizzazione di mercato, rendendo la sua valutazione più alta di quanto non fosse mai stata.

Dropbox in eToro

Dopo il successo della IPO, l’azione DBX è diventata disponibile per il trading e l’investimento sulla piattaforma eToro al primo tasso di mercato utilizzabile, afferrando la seconda ondata del balzo di prezzo del titolo, aumentato di oltre il 7% durante il suo primo giorno di trading sulla piattaforma. I clienti eToro possono aggiungere Dropbox ai loro portafogli, come parte di una strategia a breve o lungo termine. L’azione DBX è un’altra eccellente aggiunta alla crescente selezione di strumenti finanziari di eToro.

Il tuo capitale è a rischio. Questo non è un consiglio d’investimento.

59 Visualizza