eToro
Da eToro
45 Visualizza

Il lato buono delle cripto: gli effetti potenziali, positivi, globali delle criptovalute

 

1. Introduzione

 

Il mondo sta cambiando. Trasferimenti di fondi istantanei, decentralizzazione, protezione contro frodi e furti d’identità: sembra che il mondo delle criptovalute stia per sconvolgere interi settori e attività su scala globale. La domanda che le persone si fanno è: è una cosa positiva? E, se lo è – per chi?

I sostenitori delle criptovalute sottolineano i tanti vantaggi di queste valute e della tecnologia blockchain: moneta digitale, trasferimenti istantanei, applicazioni decentralizzate, trasparenza, ecc.

Chi è contro le criptovalute fa notare le loro origini ambigue, l’assenza di regole che fa spuntare troppe valute digitali (quasi 2.000), ICO che possono essere truffe e così via. Certo, il mondo delle cripto ha stravolto le aziende in molti più frangenti rispetto a quanto potesse immaginare Satoshi Nakamoto quando creò Bitcoin nel 2008.

L’obiettivo di questo articolo è esaminare il possibile futuro impatto positivo delle criptovalute e della Bitcoin su tecnologia, servizi di pubblica utilità su scala globale, ambiente e altro ancora. Settore tecnologico, sanitario, Internet delle Cose (IoT), gioco, risorse umane e addirittura pesca: le criptovalute e la tecnologia Blockchain potrebbero davvero rivoluzionare l’economia su scala globale.

2. Criptovalute nel settore tecnologico

Per quanto lentamente, sembra che i sospetti su Bitcoin e il mondo delle cripto in generale stiano svanendo nel comparto tecnologico. Per una convalida, basta guardare a giganti della tecnologia come Microsoft, Dell e Dish, che ora accettano le criptovalute come forma di pagamento. Si tratta di una soluzione rivoluzionaria per i trasferimenti di denaro peer to peer, ma gli effetti delle criptovalute hanno ormai raggiunto molte aziende e settori, e l’industria tecnologica è già uno snodo importante per le criptovalute e le applicazioni basate sulla Blockchain.

Gli effetti positivi delle criptovalute sul settore tecnologico

 

  • Una nuova linea di professioni

 

Come per qualsiasi tecnologia in crescita, ci sarà bisogno di persone per varie posizioni legate al mondo delle criptovalute, e si prevede un aumento della domanda di miner, costruttori di Blockchain, e di altre figure legate alle criptovalute.

 

  • Pagamenti più rapidi, transazioni & distribuzione più sicure

 

La tecnologia Blockchain offre alle società modalità diverse per trasferire fondi, concludere accordi attraverso contratti smart e monitorare spedizioni con il registro della Blockchain, che può aiutare a evitare la perdita di merci di valore, tutto senza che vi sia bisogno di un intermediario – come una banca o un’altra istituzione finanziaria, pertanto le aziende risparmiano tempo e molto denaro.

 

  • Protezione da frodi/furti

 

La tecnologia della Blockchain può aiutare a fare in modo che le informazioni viaggino solo sui canali appropriati, senza nessun intermediario.

3.  L’impatto futuro delle criptovalute sui servizi di pubblica utilità globale

E’ ironico che, mentre il consumo di energia cresce rapidamente a causa della maggiore potenza richiesta per l’infrastruttura di calcolo della Blockchain, questa stessa tecnologia potrebbe migliorare le prestazioni dei servizi di pubblica utilità e aprire opportunità in altre aree delle utility globali, specialmente considerando che il prezzo dei pannelli solari continua a scendere. Alla domanda di più potenza si affiancherà quella di energia più conveniente.

Una delle cose che le rendono uniche, o dei vantaggi, delle criptovalute è la sicurezza del trasferimento monetario, utilizzando il metodo delle chiavi pubbliche e private. Le transazioni di Blockchain sono più trasparenti e quasi impossibili da falsificare.

Il vantaggio di criptovalute come Bitcoin o Litecoin per le società di e-commerce è, oltre alle transazioni più sicure, l’eliminazione di costosi servizi di elaborazione di pagamento e commerciali. I retailers possono anche ricorrere ai contratti smart per automatizzare e consegnare le merci.

Gli smart contract possono sostituire funzioni assolte di solito da terze parti come banche, società di trasferimento di denaro e servizi legali, inoltre le criptovalute e i portafogli digitali possono fornire flessibilità nelle operazioni finanziarie, come ad esempio i crediti per i clienti.

4. Criptovalute e ambiente:

Chi conosce Bitcoin e la Blockchain avrà dimestichezza anche con la tecnica del mining utilizzata dai miners, soprattutto nel caso di Bitcoin, per raggiungere consenso e convalidare i trasferimenti. Questa conferma si chiama “proof of work” (PoW) e consuma enormi quantità di potenza di calcolo. Più potenza di calcolo si ha a disposizione, maggiore sarà la probabilità di trovare l’hash del blocco e ottenere la ricompensa in Bitcoin. Queste operazioni, però, costano tantissimo: sono stati costruiti interi magazzini che contengono potenti computer sempre accesi, che richiedono ingenti quantità di energia.

Alcune società stanno già cercando di iniziare a minare le criptovalute come Bitcoin in modo più eco-compatibile; un esempio è il Moonlight Project, che mira a utilizzare esclusivamente fonti di energia sostenibili e pulite per creare Bitcoin ed Ethereum.

L’esempio di SolarCoin

Nel 2014 è stata lanciata un’eco-criptovaluta, chiamata giustamente SolarCoin, come valuta digitale per gli impianti fotovoltaici. I proprietari di tali impianti saranno ricompensati con gettoni, la cui quantità dipenderà dalla produzione annuale di energia.

Gli utenti possono utilizzare le SolarCoins in vari modi, li possono utilizzare per fare acquisti nei negozi partner oppure scambiarle con monete convenzionali. Non sono ancora molti i negozi partner e il valore di SolarCoin è ancora relativamente basso, il 5 febbraio il tasso di cambio era $0,55. Tuttavia, se un numero maggiore di generatori di energia e individui adottasse il sistema, il valore dovrebbe salire in modo significativo. Gli investitori si aspettano che il valore di cambio aumenti fino a circa $20-$30; la sua distribuzione e adozione sta crescendo gradualmente.

5. Blockchain

Come tecnologia, la Blockchain sta stravolgendo l’economia globale e molte società in vari settori, dall’e-commerce alla sanità, hanno iniziato ad utilizzarla.

Nel settore tecnologico, molti giganti la supportano già, contribuendo a finanziare start-up legate alla Blockchain.

Blockchain e ambiente:

Vengono utilizzate parecchie reti di Blockchain per monitorare il consumo di energia e le abitudini sull’uso di energia pulita.

 

  • Energia

 

Di solito, le reti elettriche tradizionali sono centralizzate e questo crea delle discrepanze nella distribuzione di energia. Nelle aree colpite da disastri naturali e/o interruzioni nell’alimentazione, le persone possono restare senza elettricità per giorni. Una rete elettrica basata sulla Blockchain può ridurre la necessità di trasferire elettricità su grandi distanze, preservando dunque energia lungo il tragitto. Varie società sono attive in questo campo.

 

  • Tassa sul carbonio

 

Oggi, l’impronta di carbonio di solito non viene inclusa nel prezzo dei prodotti. La tecnologia della Blockchain potrebbe essere utilizzata per monitorare l’impronta ecologica di ciascun prodotto, tassandola di conseguenza.

 

  • Promuovere l’azione

 

Grazie alla tecnologia della Blockchain, le società possono tener traccia del loro impatto sull’ambiente. Si possono inoltre incoraggiare privati e aziende a guadagnare cripto-gettoni compiendo azioni ecocompatibili.

 

  • Contributi alle organizzazioni non governative

 

La tecnologia della Blockchain consente di trasferire fondi a organizzazioni specifiche direttamente, senza gli intralci della burocrazia.

 

  • Raccolta differenziata

 

Esistono già programmi di raccolta differenziata sulla Blockchain che offrono incentivi con i cripto-gettoni. Applicazioni decentralizzate (dApp) come RecycleToCoin monitorano dati fra cui costi, volumi e impatto del programma a livello locale.

Gli effetti globali della Blockchain

La tecnologia della Blockchain si è già rivelata stravolgente in molti settori, aziende e industrie, grandi o piccole che siano: e-commerce, sanità, finanza, tutela dell’ambiente e altro ancora.

 

  • Piccole imprese

 

Gli smart contract basati sulla Blockchain possono contribuire a ridurre la pressione che grava sulla PMI (piccole e medie imprese), sommerse da innumerevoli processi per fatturazione, inventari, paghe, transazioni sicure, ecc. Usando gli smart contract, le PMI possono creare, convalidare e approvare contratti con fornitori, clienti o avventori.

 

  • Blockchain e sanità

 

Una delle questioni chiave nel settore sanitario è la privacy e riservatezza delle cartelle cliniche. Una società che ha affrontato l’argomento utilizzando la Blockchain è MedRec, un’impresa sostenuta dal MIT che ha utilizzato la tecnologia della Blockchain di Ethereum per creare cartelle cliniche di famiglia che possono essere trasmesse in modo sicuro di generazione in generazione.

 

  • Blockchain e immobili

 

In tutto il mondo, governi e società stanno testando la tecnologia della Blockchain per valutarne l’efficacia in diversi settori. In Svezia, un’agenzia governativa ha dimostrato il potenziale nell’utilizzo della Blockchain nel settore immobiliare, stabilendo una collaborazione con una società di telecomunicazioni locale e una società tecnologica che sfrutta la Blockchain. Il test, riuscito, prevedeva anche una transazione tra un acquirente e un venditore, la verifica delle firme digitali approvate dal governo e l’esportazione di tutti i contratti richiesti.

Ecco alcuni dei vantaggi principali dell’utilizzo della Blockchain nel settore immobiliare:

  • Maggiori opportunità di investimento immobiliare
  • Miglioramento del processo di ricerca delle proprietà
  • Miglioramento dell’accesso ai e della gestione dei dati
  • Accelerazione del processo di due diligence
  • Migliore gestione del titolo
  • Processi finanziari e di pagamento più efficaci
  • Transazioni più veloci

Blockchain e reddito di base universale

Negli ultimi anni, l’idea del Reddito Universale di Base ha acquisito sempre maggiore popolarità. Tech-miliardari di punta come Mark Zuckerberg, Elon Musk e Richard Branson, il magnate della Virgin Atlantic, appoggiano questa idea radicale, il cui obiettivo sarebbe semplificare il sistema assistenziale, dare un reddito stabile, sostituendo l’attuale sistema di pagamenti di previdenza sociale, disoccupazione e pensione, oltre ad assegni familiari e tasse. Finora, però, l’efficacia di questa misura non è chiara; anche in questo caso la tecnologia della Blockchain potrebbe aiutare a farla avanzare.  La relativa semplicità e immediatezza delle criptovalute può spingere la folla dall’apatia all’imprenditorialità, soprattutto visto che la robotica e l’apprendimento automatico dovrebbero rimpiazzare molti dei lavori di oggi e di ieri.

Sono nate varie criptovalute legate al reddito universale, fra cui: Circle, Manna e Grantcoin; tutte cercano di creare una forma di reddito universale decentralizzato affinché le persone guadagnino e negozino criptovalute.

6. Come le criptovalute possono cambiare i giochi nel mondo economico

 

  • Il mondo finanziario

 

L’ascesa delle criptovalute rappresenta un cambiamento epocale nel mondo finanziario: poiché funziona in modo indipendente da qualsiasi altra autorità finanziaria, rappresenta un canale che gli attuali poteri finanziari (come Wall Street) non possono controllare. Offre a imprese di commercio elettronico e trader un livello di autonomia finora inesistente. L’utilizzo delle criptovalute farà sì che i venditori non si debbano preoccupare che i fornitori di servizi di pagamento spillino loro denaro per questa o quella ragione.

Poiché hanno compreso che sono destinate a durare, le istituzioni finanziarie cercano di sfruttare le criptovalute e la Blockchain: le banche si stanno lentamente adattando alla tecnologia della blockchain, utilizzandola per fare trading di derivati o anche cotone. Un consorzio di banche sta sostenendo IBM nella creazione di una blockchain che sarà utilizzata per agevolare il trading internazionale; la borsa australiana sarà la prima piattaforma di contrattazioni al mondo ad essere basata sulla blockchain.

 

  • Ridurre il rischio di truffe & frodi con carta di credito

 

L’utilizzo delle criptovalute, come Bitcoin, per ottenere dei beni, comporta un rischio molto inferiore rispetto alle carte di credito, che oggi sono soggette a molti tipi di frode. Anche la lotta contro prodotti contraffatti è un’area che può trarre vantaggio alla tecnologia della Blockchain, come dimostrato dal gigante dell’e-commerce Alibaba.

 

  • Banche

 

Nel mondo più di due miliardi di persone non hanno un conto in banca. Un conto in criptovalute permetterà loro di eseguire e ricevere pagamenti. Paesi con sistemi bancari instabili o problematici, come il Venezuela, sono ricorsi alla Blockchain o alle criptovalute per un aiuto.

 

  • Una valuta più sicura per le famiglie a reddito più basso

 

Nei paesi in via di sviluppo come il Kenya, più del 50% degli scambi commerciali avviene attraverso crediti telefonici prepagati. Tali servizi di solito comportano canoni elevati; passare alle valute digitali può far risparmiare denaro alla popolazione locale, oltre a garantire maggiore sicurezza.

 

  • Rafforzare il commercio elettronico

 

I grandi siti di e-commerce hanno già iniziato ad accettare cripto-gettoni, come Bitcoin o Ether, come forma di pagamento. Overstock.com, Expedia e Shopify sono solo alcuni esempi di grandi società che ora accettano le criptovalute come forme di pagamento.

L’utilizzo delle criptovalute elimina la necessità di intermediari (come le banche), offre trasferimenti più sicuri e veloci, elimina la possibilità di frodi con la carta di credito, sfruttando le potenzialità di contratti smart, per pagamenti conto terzi ed elettronici. Utilizzando criptovalute come Bitcoin al posto delle carte di credito, si eliminano le commissioni, che possono valere fino al 3% dell’importo della transazione, sia per i rivenditori che per gli utenti. I programmi fedeltà, da decenni caposaldo delle società di carte di credito, sono già attivi e offrono rimborsi in criptovalute.

 

  • Pagamenti senza confini

 

Si può accedere ai cripto-gettoni ovunque c’è un accesso a Internet; non vi sono restrizioni che distinguono fra pagamenti internazionali e locali.

 

  • Trasferimenti più efficienti

 

Privati e società non dovranno più pagare commissioni salate solo per trasferire fondi tra loro, cosa che avrebbe costi proibitivi se avvenisse fra un paese e l’altro. I migranti del terzo mondo che inviano denaro a casa ogni mese possono risparmiare molti soldi utilizzando transazioni istantanee e a basso costo, anche tramite cellulare.

 

  • Privacy

 

Criptovalute come Bitcoin ed Ether non sono completamente anonime, ma ve ne sono altre, come Monero, che offrono l’anonimato.

Conclusione

E’ già chiaro che le criptovalute e la tecnologia Blockchain stanno sconvolgendo il mondo, molto più di quanto si potesse immaginare. E mentre all’inizio, clamore e attenzione si concentravano principalmente su criptovalute come Bitcoin (BTH), Ethereum (ETH) e altre, sempre più società esaminano con maggiore attenzione la tecnologia Blockchain. Questo perché l’impatto della tecnologia potrebbe essere molto più significativo delle cripto, che sono solo un prodotto secondario. Servirà ancora qualche anno per vedere quanto efficace può essere questa tecnologia.

45 Visualizza