eToro
Da eToro
22 Visualizza

Trading BTC/JPY: Cosa dovresti sapere

Bitcoin è la prima criptovaluta del mondo, la più grande (per capitalizzazione di mercato) e probabilmente quella con maggiore influenza del mondo cripto. Di conseguenza, molte valute a corso legale vengono utilizzate ogni giorno per l’acquisizione di Bitcoin e gran parte di questa attività si svolge nei mercati asiatici. In qualità di una delle economie più autorevoli in Asia, il Giappone è anche un attore di primo piano nel mercato cripto globale, e la sua valuta, lo Yen, viene utilizzata per acquistare Bitcoin.

Spesso scambiati l’uno contro l’altro, è naturale che Bitcoin e Yen vengano abbinati insieme come strumento finanziario sulla piattaforma eToro. La coppia cripto/fiat BTC/JPY offre ai trader e agli investitori di eToro un’ulteriore possibilità di diversificare i loro portafogli e aggiungere più spessore alla loro esperienza di trading. La coppia BTCJPY rappresenta il valore di un singolo Bitcoin in Yen.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Questo non è un consiglio d’investimento.

Yen e Bitcoin: alti e bassi

Il prezzo della coppia cripto/fiat BTC/JPY può essere influenzato da una varietà di fattori. In termini semplici, è esposto sia a fattori che riguardano il suo lato in valuta sia ad altri correlati al suo lato cripto. Il prezzo dello Yen potrebbe essere condizionato da fattori quali le decisioni sul tasso della Banca del Giappone, la relazione spesso inversa dello Yen con l’indice Nikkei (dato che l’economia giapponese dipende fortemente dalle esportazioni) e molti altri aspetti dell’economia giapponese e di quella mondiale.

Bitcoin, d’altro canto, potrebbe venire condizionato da fattori relativi al mercato delle criptovalute, come ad esempio una repressione normativa. Sebbene Bitcoin sia molto popolare in Giappone, è oggetto di molte restrizioni normative, che arginano la sua crescita nel paese. Molti paesi del mondo hanno posto enfasi nel comprendere e regolamentare il mercato cripto. Sennonché, le autorità giapponesi hanno avuto una ragione molto seria per farlo.

Bitcoin in Giappone: l’attacco hacker che ha cambiato tutto

Nel gennaio del 2018, Coincheck, un grande scambio di criptovalute con base a Tokyo, ha subito una violazione da parte di hacker che sono riusciti ad impossessarsi di non meno di $500 milioni (in gran parte in token NEM). La violazione ha spinto le autorità giapponesi a prendere provvedimenti nei riguardi del mercato cripto, introducendo delle regole severe che, tra le altre cose, richiedono agli scambi di criptovalute di fornire prove della loro sicurezza.

Come conseguenza, il settore cripto giapponese ha subito un duro colpo e diversi exchange hanno optato per chiudere, piuttosto che rafforzare la loro sicurezza. E quello è stato solo l’inizio: i regolatori giapponesi hanno iniziato a monitorare attentamente il mercato e ad introdurre costantemente nuove linee guida per gli scambi, con un conseguente impatto sull’intero mercato cripto.

Per comprendere meglio l’influenza che il Giappone ha sul mercato cripto mondiale, basta seguire gli eventi che hanno avuto luogo nel giugno 2018. In quel momento, il regolatore finanziario giapponese ha ordinato ai maggiori exchange di criptovalute del paese di sospendere l’apertura di nuovi account, mentre metteva a punto nuove misure per prevenire il riciclaggio di denaro. A seguito di queste disposizioni, i prezzi di Bitcoin sono scesi dell’8% a livello globale.

Come operare su BTC JPY

La coppia BTC JPY è disponibile per il trading e gli investimenti sulla piattaforma eToro. Questa coppia presenta sia ai trader di cripto che a quelli di valuta estera un nuovo metodo di diversificazione dei loro portafogli. Chi ritiene che Bitcoin si rafforzerà contro lo Yen aprirà una posiziona long (ACQUISTA) su questo strumento, chi invece ritiene il contrario potrebbe aprire una posizione short (VENDI). L’aggiunta di Bitcoin contro Yen giapponese somma nuovo spessore e varietà alla già vasta offerta di strumenti finanziari della piattaforma eToro.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Questo non è un consiglio d’investimento.

22 Visualizza