Bitcoin sotto i 50.000$ dopo il tracollo del fine settimana – Roundup sulle criptovalute, 6 dicembre 2021

Ethereum esibisce forza: MATIC in rialzo del 7%

Nel fine settimana il nervosismo sui mercati mondiali ha contagiato anche le criptovalute, portando Bitcoin a scendere in picchiata a 42.000$ per poi rimbalzare a quasi 50.000$.

I mercati stanno metabolizzando una serie di incertezze, tra cui le numerose incognite legate alla variante Omicron e la possibilità che gli incentivi delle banche centrali in risposta alla pandemia vedano la fine. Se a ciò si aggiungono il volume ridotto degli scambi del fine settimana e l’accumulo di leva, si comprende meglio come mai questo sabato abbia visto una cascata di ordini di vendita e liquidazioni che hanno interessato tutto il mercato delle criptovalute. Ciononostante, il presidente di El Salvador Nayib Bukele non si è fatto scoraggiare, ma ha anzi imitato MicroStrategy nello sfruttare la correzione per effettuare nuovi acquisti.

Ethereum ha esibito forza sovraperformando Bitcoin durante il crollo. La principale piattaforma di contratti smart si è mantenuta al di sopra dei 4.000$, mettendo a segno solo un 6% di perdite su base settimanale rispetto al 15% di Bitcoin. La soluzione di livello 2 Polygon (MATIC) ha mostrato i muscoli perfino di più, realizzando un guadagno settimanale del 6%.

Gli eventi della settimana

  • Ethereum sovraperforma Bitcoin
  • Polygon (MATIC) sale in controtendenza con il mercato
  • eToro quota Celo
  • Sul podcast Digest & Invest di questa settimana…

Ethereum sovraperforma Bitcoin

Ethereum ha esibito forza relativa durante il crollo del fine settimana; ha perso meno valore e si è ripreso più in fretta del suo fratello maggiore, in linea con il trend degli ultimi mesi.

Le due criptovalute sono scese entrambe in modo significativo dai livelli record di novembre, ma mentre dal dicembre 2020 Bitcoin ha raddoppiato il suo valore, Ethereum ha guadagnato circa il 530%. Di conseguenza, alcuni trader chiedono un “ribaltamento” della situazione in cui Ethereum detronizza Bitcoin come criptovaluta principale.

La sovraperformance potrebbe essere dovuta al ruolo più consolidato di Bitcoin come asset macro, scambiato in base a dati economici e tendenze globali, rispetto a Ethereum che invece è più associato a settori delle criptovalute in rapida crescita come la finanza decentralizzata (DeFi), i token non fungibili (NFT) e il metaverso.

Polygon (MATIC) sale in controtendenza con il mercato

Un lampo di verde in un mare di rosso: il gettone Polygon (MATIC) si è fatto largo contro un mercato in ribasso chiudendo la settimana con un guadagno del 6%.

L’esuberanza della rete di livello 2 si può attribuire all’annuncio di una nuova partnership con GameOn Entertainment per realizzare giochi NFT sulla rete, nonché al recente rilascio di una nuova libreria JavaScript.

Per il resto, poche altre piattaforme di contratti smart hanno eguagliato la resilienza di MATIC. Algorand è riuscita a rimanere stabile reggendo al crollo, mentre Polkadot e Cardano hanno incassato perdite a doppia cifra.

eToro quota Celo

L’ampliamento dell’offerta di criptovalute di eToro continua con la quotazione di Celo.

Celo è il gettone nativo della piattaforma Celo, che mira a utilizzare la blockchain per fornire servizi bancari a chi il conto bancario non ce l’ha, rendendo possibile a chiunque regolare i pagamenti in criptovalute tra dispositivi mobili senza l’intermediazione di istituti finanziari.

Questo lancio porta a 41 il numero totale di criptovalute disponibili su eToro.

Sul podcast Digest & Invest di questa settimana…

Sintonizzati su Digest & Invest per ascoltare Sam North di eToro che intervista Alexandre Dreyfus, amministratore delegato di Chiliz e Socios.com.

La settimana che ci attende

La correzione ha fatto virare il sentiment di mercato su Extreme Fear (paura estrema), poiché i trader temono ulteriori ribassi.

Altri sostengono ottimisticamente che il tracollo abbia fatto piazza pulita della leva eccessiva sul mercato, creando magari le condizioni per un aumento dei prezzi più sano e sostenibile nel prossimo futuro.

Nella settimana a venire potrebbero essere gli sviluppi normativi a dare il la all’andamento degli scambi: mercoledì infatti alcuni dirigenti del settore delle criptovalute sono chiamati a testimoniare davanti al Congresso USA.

5834 Visualizza