“Sono andato in pensione a 42 anni” — presentiamo il Popular Investor @lojikfool

Molte persone sognano il prepensionamento, ma pochi riescono a raggiungerlo. Il Popular Investor di eToro Mick Mullins è riuscito a farlo raggiungendo una media costante del 20% di rendimenti annuali sul suo portafoglio azionario. Gli abbiamo chiesto informazioni sulle sue strategie di investimento e sulla sua vita personale. 

Il 75% degli account degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Parlaci un po’ di te. Cosa fai per guadagnarti da vivere? Per divertirti? La tua famiglia? 

Sono metà inglese e metà irlandese, sono nato a Hong Kong e ho vissuto a Singapore per 20 anni. Mi sono ritirato 8 anni fa, all’età di 42 anni, quando ho capito che il mio portafoglio mi aveva reso finanziariamente indipendente. Generalmente faccio un’escursione o un po’ di bicicletta al mattino mentre ascolto tutti i miei podcast di tecnologia e di mercato e trascorro i pomeriggio con mia figlia e le serate con mia moglie e i miei amici. Ho appena completato una camminata nel caldo di Singapore la scorsa settimana, camminando dalle 07 alle 16. Le mie vesciche sono in via di guarigione finalmente.

Dove svolgi le ricerche sugli strumenti in cui investi?

Oltre ad ascoltare podcast tecnologici e di mercato, leggo molte notizie e report degli analisti sulle tendenze e le aziende dell’economia digitale. Mantengo una crescente Lista Preferiti di azioni dell’economia digitale da cui ne seleziono 20-30 per includerle nel mio portafoglio.

Qual è la tua esperienza negli investimenti finanziari?

Ho acquistato la mia prima azione nel 1986 per ottenere lo sconto per azionisti di un Fish and Chips, ma investo seriamente in azioni dal 2000. Raramente tocco qualcosa di diverso dalle azioni in quanto gli investimenti come valute, materie prime, metalli preziosi e criptovalute mi sembrano mercati casuali, mentre invece, per le società, puoi fare un’analisi adeguata delle tue prospettive di previsione.

Hai degli obiettivi di profitto specifici per ogni anno? Come pensi di raggiungerli? 

Negli ultimi 20 anni, ho raggiunto una media di quasi il 20% sui miei investimenti. Penso che la mia nicchia dell’economia digitale possa correre ancora per decenni, ma il fatto è che le azioni salgono e scendono e ci sono anni buoni e anni cattivi. Naturalmente, sto cercando di mantenere il mio record del 20%, ma sarei soddisfatto di una media di 5 anni che si mantenga oltre l’8%. È molto meglio di quello che puoi ottenere in banca.

eToro come ha cambiato il tuo modo di fare trading?

Non ho mai fatto short prima di eToro, e non consiglio lo short tranne che come hedge a breve e medio termine per gli investitori esperti. Lo short è stato utile di recente perché ritengo che, con la pandemia, le elezioni negli Stati Uniti, la recessione globale e le valutazioni, i mercati sono un po’ scombussolati. In effetti, penso di essere uno dei pochi piccoli gruppi di investitori in azioni che sono in crescita e in attivo nel mese di settembre. Non vedo l’ora di uscire finalmente dai miei short e tornare al mio naturale portafoglio azionario di economia digitale solo a lungo termine, non appena le condizioni di mercato lo consentiranno.

Qual è la tua strategia di trading e l’hai cambiata di recente per adattarti alla volatilità dei mercati?

Il mio obiettivo principale negli ultimi 20 anni (e per i prossimi 20 anni) sono le azioni dell’economia digitale, che sono società nello spazio di Internet, cloud e software. Queste aziende hanno modelli di business rivoluzionari (Teladoc), effetti di rete (CrowdStrike) e operazioni scalabili (Shopify). Tendono inoltre a includere azioni con una buona leadership (Amazon), contenuti generati dagli utenti o dai clienti (Twitter), segmenti demografici o geografici in crescita (Mercadolibre) e tendono ad essere il primo promotore o il pezzo grosso nel settore (DocuSign). Mi piacciono anche le aziende che sono B2C o hanno una base di utenti distribuita (AutoDesk). Tutte le azioni che scelgo condividono la maggior parte delle caratteristiche di cui sopra.

Con i rischi e la volatilità recenti, la mia strategia d’investimento principale nell’economia digitale non è cambiata, ma ho più liquidità e posizioni short, principalmente in società legate ai viaggi e al turismo, finché non sento che i rischi attuali sono dietro di noi o i prezzi delle azioni scendono a un livello dove riflettono meglio i rischi attuali.

Quali sono i vantaggi di essere un Popular Investor? 

Essere un investitore privato può essere un’occupazione piuttosto solitaria, dato che sei una banda con un solo componente, quindi mi piacciono molto il supporto e le interazioni sul mio feed. Mi piace anche essere sfidato sul mio feed perché mi aiuta a essere più sicuro delle mie decisioni.

Hai qualcosa da dire ai tuoi copiatori? 

Non mi sono unito a eToro con l’aspettativa di avere centinaia di copiatori, ed è una responsabilità che prendo molto sul serio. Le persone mi stanno lasciando sulle spalle i loro soldi duramente guadagnati e io combatterò per loro e farò del mio meglio per confermare la fiducia che hanno in me.

Il 75% degli account degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

641 Visualizza