BTC/EOS: Come operare su BTC/EOS?

L’abbinamento delle criptovalute BTC/EOS è un trading sul valore relativo tra Bitcoin, la criptovaluta originale e a tutt’oggi dominante per quota di mercato e EOS, arrivata più recentemente, che si è rapidamente affermata come una delle criptovalute più importanti. L’abbinamento può essere considerato un equivalente in criptovalute a una coppia di valute nel forex, costituita da due delle “maggiori” valute fiat. BTC è il simbolo di Bitcoin e EOS è ovviamente quello di EOS.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Questo non è un consiglio d’investimento.

Cos’è BTC?

Bitcoin (BTC) può essere descritto come una criptovaluta “valuta”. La sua natura è di essere un’alternativa a lungo termine alle valute a corso legale. È utilizzato come mezzo di scambio nei pagamenti per alcuni beni e servizi generici, allo stesso modo del dollaro, euro, sterlina o yen, ma come equivalente decentrato con un’offerta limitata. La capitalizzazione di mercato complessiva di Bitcoin, anche se fluttuante, rappresenta generalmente una porzione ingente del mercato cripto complessivo e le altre criptovalute mostrano una correlazione significativa con il movimento dei suoi prezzi in relazione al dollaro. Viene spesso considerato un indicatore di tendenza del più ampio mercato delle criptovalute.

Bitcoin è stato lanciato nel 2009 da un creatore che ha utilizzato lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto. Come già accennato, la nuova “criptovaluta” è stata proposta come alternativa al sistema di valuta a corso legale. Il white paper di Bitcoin sosteneva che la stampa di moneta da parte delle banche centrali ha ridotto nel tempo il valore del risparmio a causa dell’inflazione ed è un fattore determinante della disuguaglianza finanziaria socio-economica e geo-economica. Questo viene ulteriormente rafforzato dalla concentrazione del potere economico e finanziario nelle mani di un numero relativamente piccolo di istituti di servizi finanziari, necessari per facilitare il deposito sicuro e le transazioni economiche a credito e senza contanti.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Questo non è un consiglio d’investimento.

Cos’è EOS?

Sebbene EOS sia una criptovaluta, come Bitcoin, ha delle caratteristiche molto diverse. Non è stata creata con l’idea che i possessori possano scambiarla con beni e servizi generici. Piuttosto, EOS è considerata come appartenente a una categoria di criptovalute note come monete di “utenza”. Le monete di utenza possono essere spese solo all’interno di uno specifico ambiente “nativo”, cioè l’ambiente della piattaforma blockchain di cui fa parte la criptovaluta.

Una buona analogia sono i gettoni utilizzati in una sala giochi o quelli usati per giocare all’interno di un casinò. Entrambi hanno un valore relativo alla moneta fiat con cui possono essere acquistati o scambiati. Sono usati al posto del contante nel loro ambiente nativo, ma non si può entrare nel negozio accanto e usarli per comprare una pagnotta di pane. L’unica differenza pratica è che i gettoni (token) di utenza di criptovaluta sono scambiati in un exchange, quindi il loro valore relativo ad altre criptovalute o a valute a corso legale fluttua, come strumento finanziario, secondo la domanda e l’offerta del mercato. Non sono “ancorati” o “fissi” su un mezzo di valuta di scambio.

La piattaforma EOS può essere paragonata ad altre piattaforme blockchain create per gli smart contract e le DAPP, come Ethereum. Lanciato nel 2018 dopo una ICO di un anno, EOS afferma tuttavia che la sua blockchain presenta caratteristiche più sofisticate “di prossima generazione” che, tra le altre cose, offrono una scalabilità superiore alla tecnologia blockchain fornita dai rivali più datati. Di conseguenza, EOS si posiziona come una piattaforma per smart contract e DAPP di livello imprenditoriale.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Questo non è un consiglio d’investimento.

Come operare su BTC/EOS

Dato che BTC è la valuta di base della coppia, una posizione di trading standard “long” sulla coppia significa che il trader realizza un profitto se il valore relativo di Bitcoin si rafforza nei confronti di quello di EOS. Entrambi potrebbero aumentare, ma se quello di BTC fosse relativamente maggiore nel periodo tra l’apertura e la chiusura di una transazione, il trader finirebbe in profitto (in the money). In maniera inversa, una posizione “short” su BTC/EOS significherebbe che la forza relativa di EOS dovrebbe aumentare di più o diminuire di meno rispetto a quella di Bitcoin affinché il trading abbia successo.

Il movimento di EOS è anche correlato a quello di Bitcoin, e questa è una complicazione di cui i trader devono tenere conto nel prevedere la relazione di forza tra le due criptovalute nel trading della coppia BTC/EOS. Come criptovaluta dominante, la forza relativa di BTC rispetto al dollaro influenza il sentimento generale del mercato delle criptovalute. Di conseguenza, il trading BTC/EOS implica un’attenta valutazione dei pesi esistenti tra la correlazione dei due, nonché i catalizzatori indipendenti delle loro forze relative.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre investimenti in azioni e criptovalute, nonché trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 65% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi assumere un rischio elevato di perdere il tuo capitale.

Le criptovalute possono fluttuare notevolmente di prezzo, pertanto non sono idonee per tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è regolamentato da nessun quadro normativo della UE. Le prestazioni passate non sono indicative dei risultati futuri. Questo non è un consiglio di investimento. Il tuo capitale è a rischio.

 

297 Visualizza