Trading EOS/GBP: EOS rompe gli schemi della Blockchain

La coppia di trading EOS/GBP abbina EOS con la sterlina britannica, la valuta fiat emessa dalla Banca d’Inghilterra. EOS.IO è una delle nuove blockchain, e la sua criptovaluta EOS è diventata la quinta maggiore cripto per capitalizzazione di mercato ancor prima della conclusione della ICO annuale 2017/18 del progetto. EOS è la criptovaluta nativa della piattaforma e ora può anche essere scambiata contro valute fiat. Le coppie CFD di valute miste cripto/fiat sono definite dal movimento molto più volatile dei prezzi del lato cripto della coppia, e il valore di EOS/GBP non è un’eccezione. Dato che è una criptovaluta nuova, EOS è ancora più volatile di Bitcoin o Ethereum, le due criptovalute più consolidate e con la più alta capitalizzazione complessiva di mercato. Il trading EOS GBP richiede innanzitutto di capire come EOS ed EOS.IO si inseriscono nell’ecosistema delle criptovalute e anche, in misura minore, i fattori che influenzano le oscillazioni della sterlina inglese.

Il 65% dei conti degli investitori retail perde denaro nel fare trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Cos’è EOS?

EOS è un token criptovaluta di utenza usato per pagare la potenza di calcolo fornita dalla blockchain EOS.IO, una piattaforma di smart contract e applicazioni decentralizzate (DAPP) che presenta molte somiglianze con le funzionalità di Ethereum. EOS è una delle principali criptovalute arrivate negli ultimi tempi e i suoi creatori etichettano la sua piattaforma EOS.IO come una blockchain di “terza generazione”. Di recente, le monete sono state convertite in token nativi EOS.IO da quelli basati su Ethereum della ICO della blockchain, che piuttosto ironicamente era stata sviluppata sulla blockchain di Ethereum.

EOS.IO può essere considerato un concorrente diretto di Ethereum come host blockchain per applicazioni decentralizzate basate su smart contract. La società alle spalle di EOS.IO, Block.one, ha posizionato la piattaforma come soluzione ai problemi di scalabilità che hanno afflitto Ethereum durante i periodi di maggiore attività. Questo, a loro parere, rende EOS.IO più adatta a supportare applicazioni con scalabilità a livello di impresa. Ciò si ottiene attraverso l’uso di una struttura blockchain multi-threaded che può essere eseguita su molteplici core di computer e sostituisce il modello di sicurezza proof-of-work di Ethereum con un protocollo di consenso proof-of-stake delegato.

A differenza di Ethereum, EOS.IO elimina anche tutte le commissioni per gli utenti delle applicazioni, con i token EOS che vengono addebitati ai proprietari delle applicazioni solo in relazione alla larghezza di banda utilizzata dalle loro DAPP. Il possesso dell’1% di tutti i token EOS consente di utilizzare fino all’1% della potenza computazionale della blockchain.

Cos’è la GBP?

La GBP è la 4° valuta fiat più scambiata al mondo, con i mercati valutari globali e il trading internazionale che spesso utilizzano solo il dollaro USA, l’euro dell’UE e lo yen giapponese. La sterlina inglese (GBP) è emessa dalla Banca d’Inghilterra ed è stata una delle valute più stabili del mondo. Il clima politico storicamente costante ha subito una scossa negli ultimi due anni a seguito del processo della Brexit e di conseguenza la GBP ha mostrato una volatilità maggiore. L’incertezza economica legata a questo cambiamento significativo ha anche contribuito, naturalmente, a rendere la sterlina poco attraente negli ultimi tempi.

Per i trader di valuta estera questa volatilità è benvenuta ma, nel contesto della coppia EOS/GBP, si dovrebbe notare che è ancora relativamente insignificante, dato che le usuali oscillazioni dei prezzi sono molto più alte nel mercato delle criptovalute.

EOS e GBP – Differenze principali

Il trading del grafico EOS/GBP è innanzitutto un trading sul più ampio mercato delle criptovalute e in secondo luogo su EOS in particolare. Il primo influisce maggiormente sugli scambi a breve termine, mentre il secondo è più importante per coloro che detengono la coppia a lungo termine. Come tutte le altre principali criptovalute, EOS è volatile sia a breve che a lungo termine. La volatilità media giornaliera è nella metà superiore delle cifre singole e nel corso della sua breve storia il valore a lungo termine è stato moltiplicato e diviso più volte. Il mercato delle criptovalute è ancora molto immaturo rispetto a quello delle valute fiat ed è dominato da un mix di investitori al dettaglio e “balene” che possiedono percentuali sproporzionatamente grandi della circolazione totale delle diverse cripto. Ciò significa che il sentimento può cambiare improvvisamente sulle base delle notizie o dei principali ordini di acquisto o di vendita e, comparativamente, una bassa liquidità si traduce in forti oscillazioni di prezzo.

I trend dei prezzi di EOS sono strettamente correlati a quelli del mercato più ampio delle criptovalute e al sentimento generale dell’opinione pubblica circa l’adozione futura del grande pubblico. Dal momento che è una piattaforma blockchain nuova, i trader dovrebbero anche tenere d’occhio in che misura Block.one riesce ad attirare gli sviluppatori DAPP rispetto ai concorrenti come Ethereum. Oltre $1 miliardo dei più di $4 miliardi raccolti durante la recente ICO di EOS è stato stanziato per aiutare a costruire l'”ecosistema” delle DAPP EOS attraverso acquisizioni, e il livello di successo dell’implementazione di questa strategia determinerà in gran parte il valore futuro del token EOS.

Il valore della GBP è legato alle performance dell’economia del Regno Unito in relazione alle economie delle altre principali valute a corso legale. Anche la politica monetaria della Banca d’Inghilterra è importante, così come le decisioni sui tassi di interesse. Tuttavia, data la maturità e lo spessore del mercato dei cambi internazionali per le valute legali, queste mostrano una volatilità molto inferiore rispetto a quella delle criptovalute come EOS. Pertanto, i trader che aprono posizioni sulla coppia EOS GBP dovrebbero concentrarsi sui trend di EOS e sui fattori che influenzano quelli a breve e lungo termine.

Come operare su EOS/GBP

La coppia sarà scambiata principalmente da coloro con un account di CFD denominato in GBP. Poiché la parte EOS della coppia rappresenta la parte del leone a livello di volatilità e che EOS è quotato in dollari USA sugli scambi internazionali di criptovaluta, per coloro che hanno degli account di trading denominati in altre valute fiat ci sono pochi incentivi ad aprire posizioni in EOS/GBP.

La Brexit implica che la GBP è più volatile di quanto non sia stata storicamente, ma non fino al punto da essere più di una differenza incrementale rispetto al successo o al fallimento di una transazione. Dato che è una coppia CFD, un vantaggio ulteriore è che i trader possono prendere sia posizioni long che short su EOS/GBP.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 65% degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le criptovalute possono fluttuare notevolmente di prezzo, pertanto non sono idonee per tutti gli investitori. Il trading di criptovalute non è regolamentato da nessun quadro normativo della UE. Le prestazioni passate non sono indicative dei risultati futuri. Questo non è un consiglio d’investimento. Il tuo capitale è a rischio

30 Visualizza