Buon Natale da eToro

Nella settimana del Natale i mercati sembrano aver ritrovato il loro buon umore. Le minori preoccupazioni sul livello di ospedalizzazione di Omicron, nonostante la sua alta diffusione – solo ieri in Italia si sono registrati 44.585 casi (nuovo massimo storico) – nonché i buoni dati macroeconomici hanno sostenuto gli acquisti sui mercati azionari.

Nel Vecchio Continente è Madrid, tra le principali Piazze Finanziarie, a chiudere con il maggior rialzo +1.24%.  Nonostante le vendite sul comparto dei materiali di base e sanitario, l’IBEX 35 beneficia del migliore dato sulla crescita del PIL, maggiore rispetto alle attese, con una lettura che si attesta ad un +2.6% su base trimestrale e +3.4% su base annuale. A beneficiare del dato il settore finanziario, con Banco Santander a registrare il maggior guadagno del comparto. In Germania tutti i settori hanno chiuso in positivo. Maglia rosa per Continental +2.47%, dopo che il suo Ad ha indicato che il 2021 potrebbe concludersi con un margine di utile nella fascia alta delle prospettive. Ovviamente Pirelli prende la scia, chiudendo la seduta con un +1.36%. Di rilievo osservare come nessuna società dell’Euro Stoxx 50 abbia chiuso la seduta di ieri in negativo.

In Italia, la lettura di ieri sul livello di fiducia delle imprese per dicembre ha mostrato una leggera correzione, mentre quella dei consumatori ha evidenziato una ripresa. 

In America continuiamo ad assistere ad una crescita dell’inflazione. L’indice Core PCE ha ieri evidenziato una crescita superiore alle attese, attestandosi su base annua al 4.7% (sui massimi valori di 37 anni fa, ovvero dal giugno 1984). Nel frattempo, tuttavia, gli investitori hanno accolto con favore i dati sulle richieste dei sussidi di disoccupazione, stabile ai livelli di pre-pandemia, e soprattutto sul sentiment dei consumatori, salito ad un 70.6.

.

Continuano gli acquisti per Tesla, +5.76%. Acquisti anche per Tencent +5.79%, dopo aver annunciato che ridurrà la sua partecipazione in JD.com dal 17% al 2,3%, distribuendo 457 milioni di azioni della società di e-commerce JD.com agli azionisti di Tencent il 25 gennaio, con azioni distribuite il 25 marzo. Dopo l’annuncio, le azioni di JD sono crollate del 11.2%. Anche le altre società tecnologiche con partecipazione di Tencent hanno tutte avuto un andamento negativo, vedi Bilibili e Meituan

La politica di tolleranza zero cinese nei confronti dei focolai Covid-19 si risente sui listini cinesi. L’aumento delle infezioni nella città cinese di Xian ha provocato il blocco dei suoi 13 milioni di residenti e diverse aziende hanno risentito il colpo.

Sessione odierna: Principali mercati finanziari chiusi oggi per la vigilia del Natale. 

 

 

Chiuse anche le negoziazioni delle materie prime. Maggiori dettagli al seguente link https://www.etoro.com/it/trading/market-hours-and-events/


Criptovalute: La ritrovata propensione al rischio da parte degli investitori riporta acquisti anche sul mercato delle criptovalute. Capitalizzazione complessiva che registra i $2.385 miliardi di dollari, con un incremento giornaliero del 5% e volumi che ritornano sopra i 100 miliardi, attestandosi a 103 mila +14.98%.

Interessante osservare inoltre come l’interesse per gli NFT abbia superato perfino quello delle criptovalute, stando ai dati di Google Trends.


Intanto su Twitter, Elon Musk continua a sponsorizzare Dogecoin. Approfittando di un dibattito tra l’ex amministratore delegato di Twitter, Jack Dorsey e la sua comunità, non è venuto meno l’opportunità per l’uomo più ricco del mondo per promuovere il suo Doge.


Nikola Corp

Forti acquisti sul titolo camion EV Nikola, che chiude la seduta con un forte +17.98%. Dopo aver visto un crollo di quasi due terzi della capitalizzazione, dai massimi di dicembre 2021, il titolo trova nell’ area $8.90 un forte supporto.

Ieri la società ha riportato la notizia dalla consegna del suo primo veicolo

Da un punto di vista tecnico la long candle di ieri, dopo due doji, potrebbe rappresentare un segnale di inversione. L’RSI, in area 56 può offrire ancora sostegno rialzista sul titolo.  Zone da monitorare l’area dei $12 ed in estensione dei $13.8. Al ribasso la tenuta del supporto in area $8.9

Colgo l’occasione per fare i miei auguri di Buon Natale a tutti.

61 Visualizza