NonFarm Payroll: possibile rilancio del mercato del lavoro in America?

Prosegue il rally sui mercati azionari. Nel Vecchio Continente, l’indice tedesco, trascinato dalla new entry Zalando +3,78%, ha aggiornato i suoi nuovi massimi – a quota 16.064 punti. Analoga situazione per il listino di Parigi, prossimo ormai ai 7.000 punti, sostenuto dal settore del consumo ciclico, tecnologico e utilities. In particolare, maglia gialla per Veolia Environnement +4,74%. Anche l’indice europeo Euro Stoxx 50 ha aggiornato i suoi massimi storici a 4339,22 punti sostenuto dall’olandese Adyen +3,68%. Il settore finanziario affossa invece Madrid (-0.23%) con Banco Sabadell -2,21% e BBVA -2,56%. 

Settore finanziario, che nella seduta di ieri, ha chiuso in calo su tutti i principali listini, sia europei che americani. I mancati rialzi sui tassi d’interesse, soprattutto nel Regno Unito, la discesa dei Treasury decennali americani e alcune non buone notizie societarie (vedi Credit Suisse e Barclays) hanno penalizzato il settore.

In America il Dow Jones 30 non riesce a seguire le orme del Nasdaq e del S&P500, chiudendo la seduta in parità (-0.09%). Non sono infatti bastati i guadagni su Merck (+2,10%) a sostenere il listino, dopo il via libera sul farmaco antivirale da parte del regolatore del Regno Unito. A pesare la sua maggiore esposizione sul titolo IBM (-4.94%), a causa del completamento dello spin-off di Kyndryl (società di servizi informatici da 19 miliardi di dollari)

Settore dei semiconduttori in forte guadagno sulla scia delle ottime trimestrali di Qualcomm +12.73% e della maggiore attenzione sulla crescita del Metaverso, con le società di schede grafiche e semiconduttori che potrebbero beneficiare della relativa domanda: Nvidia +12%, AMD +5,34% TSM +3,32%, AMAT +5,17%, ASML +3%. Per chi fosse interessato al settore ricordo il CopyPortfolio eToro Chip-Tech

Proprio il metaverso sta sostenendo la crescita di alcuni token, in particolare MANA (+240 nelle ultime nove sedute). Decentraland (MANA) è una piattaforma di realtà virtuale 3D decentralizzata, supportata dalla blockchain di Ethereum. I token MANA possono essere utilizzati anche per acquistare token LAND che rappresentano proprietà virtuali su Decentraland. Basti pensare come anche la casa d’aste Sotheby’s ha picchettato una casa su Decentraland.

Importante nuovo scivolone per Shiba, che ieri ha chiuso con un -20%. Secondo quanto riportato da Cointelegraph, una serie di transazioni effettuate da una “whale” avrebbe portato al crollo della cryptovaluta. Bisogna tuttavia ricordare come ad ottobre la performance di Shiba sia stata quasi dell’+800%.

Spikevax, il vaccino di Moderna, perde quote nei confronti di Pfizer. A pesare sul titolo farmaceutico, che ieri ha chiuso con un -17,89% le previsioni al ribasso sulle vendite del vaccino, ora attese nell’anno tra i 15-18 miliardi rispetto ai 20 miliardi previsti (in controtendenza se si guardano le previsioni di Pfizer di martedì). Moderna ha inoltre abbassato i piani di produzione, accusando tempi di consegna più lunghi per le spedizioni internazionali.

Nuova discesa per il prezzo del petrolio, nonostante la decisione di non aumentare la produzione, confermando il piano da 400 mila barili al giorno. La decisione ha tuttavia avuto maggiori conseguenze politiche, venendo meno alla richiesta di Biden di aumento della produzione. Proprio dalla replica della Casa Bianca la possibile motivazione sulla discesa del prezzo. Molti scommettono, infatti, come potrebbe esserci una vendita di petrolio dalle riserve strategiche americane, forse anche in coordinamento con altri Paesi.

Oggi l’attenzione è tutta per l’America con le pubblicazioni mensili sul mercato del lavoro. Nella settimana le richieste di sussidi di disoccupazione – pubblicate giovedì – si sono attestate a 269 mila, con un calo di 14 mila richieste rispetto al passato valore e soprattutto al di sotto delle aspettative. Potremmo quindi registrare una parziale ripresa dallo shock di 194.000 posti di lavoro del mese scorso. Le previsioni sono per 450.000 nuovi posti di lavoro, 4,7% di disoccupazione e 4,9% di crescita dei salari.

Per quanto riguarda la pubblicazione delle trimestrali odierne, l’attenzione principale potrebbe essere su titoli quali: Paypal (per il settore dei pagamenti), Canopy Growth (per il settore della Cannabis), Zynga (per il gaming) Tripadvisor (per il turismo) e Goodyear (che potrebbe beneficiare della tendenza del settore auto)

MODERNA

La correzione di ieri, con apertura ribassista in gap, ha portato il titolo al di sotto della sua media mobile giornaliera a 100 periodi (linea blu). Si assiste una correzione con forte volatilità, con il prezzo al di fuori della parte basse della banda di Bollinger. Da monitorare la tenuta della sua media mobile a 200 periodi (linea rossa) in area $247.

MercadoLibre

Come da analisi del 25 ottobre il titolo di eCommerce ha tenuto sul suo supporto, proseguendo nella continuazione del triangolo (spesso segnale di continuazione di un trend). Sul titolo, ad ottobre si era registrata la presenza di una divergenza rialzista. Da monitorare, per un completamento del modello, l’eventuale rottura al rialzo della sua media mobile giornaliera a 200 periodi (linea rossa), in area 1618. L’RSI potrebbe essere a supporto della salita. Al ribasso, da continuare a monitorare la tenuta del supporto del triangolo.

547 Visualizza