eToro
Da eToro
1552 Visualizza

10 consigli per evitare le truffe nel settore del social trading e degli investimenti

Nel mondo attuale, il settore del trading online è purtroppo pervaso da truffe. Persone malintenzionate che derubano gli altri usando spam e false promesse di rapidi profitti. La realtà è che il trading comporta dei rischi e generare dei profitti nel tempo richiede conoscenza, esperienza e gestione del rischio. Come parte della nostra missione dichiarata, noi a eToro promuoviamo l’alfabetizzazione finanziaria e un aspetto importante di tale programma è aumentare la consapevolezza delle truffe online. Ecco una guida rapida che abbiamo messo insieme, con 10 modi per evitare le truffe di social trading:

1 – Verifica l’infrastruttura

Se ti viene offerto un nuovo servizio online o una app di trading e investimento, la prima cosa da fare è dargli un’occhiata. Le piattaforme di trading serie e legali di solito impiegano molte risorse nella tecnologia e nella progettazione della loro piattaforma. I truffatori che cercano un modo rapido di truffare i risparmi delle persone non investirebbero tanto nel rendere la loro piattaforma facile da usare o ad alta tecnologia.

2 – Cerca le regolamentazioni

Un altro modo rapido per vedere se una piattaforma è una truffa o no è vedere se è regolata. Ci sono diversi organismi di regolazione che supervisionano le operazioni dei diversi servizi di trading e di investimento. Una piattaforma regolata rispetta delle regole rigorose che vengono messe in atto per proteggere gli utenti finali, in questo modo puoi fare trading con molta più sicurezza su una tale piattaforma. eToro, ad esempio è regolato sia dalla CySec (Cipro) che dalla FCA (UK).

3 – Assicurati di essere sicuro

Stai rischiando i tuoi soldi, quindi è meglio assicurarsi di farlo all’interno di un ambiente sicuro. Controlla il certificato SSL del sito web che stai navigando guardando la barra degli indirizzi. La maggior parte dei browser ha delle icone speciali che indicano se una piattaforma è sicura. Inoltre, prova a scoprire quali servizi utilizza la piattaforma. Utilizza delle banche di alto livello? Permette una vasta gamma di metodi di pagamento utilizzando dei servizi noti? Questi sono alcuni degli indicatori per una piattaforma sicura.

4 – Chi ti assiste?

I truffatori non si preoccupano dei loro “clienti”. Tutto quello che vogliono è truffarli del loro denaro. Pertanto, offriranno pochi o nessun servizio di assistenza. Quando utilizzi una nuova piattaforma, prova la loro assistenza clienti. Scopri se sono davvero lì per prendersi cura di te come cliente, piuttosto che cercare di costringerti a fare un deposito.

5 – Verifica la tua identità

La verifica dell’identità è fondamentale per il mantenimento di una piattaforma legale e sicura di trading e investimento online. Se ti iscrivi a tale servizio e non esiste alcuna richiesta di verifica dell’identità (ad esempio il caricamento di un ID fotografico e di una bolletta), probabilmente è una truffa. Gli operatori della piattaforma sono tenuti dalle autorità di regolazione a verificare l’identità dei loro utenti e hanno interesse a farlo, a prescindere dal fatto che protegge la loro piattaforma dalle attività delittuose.

6 – Cerca la presenza dei media

L’industria Fintech è ancora relativamente nuova, il che significa che molti dei più importanti e legittimi attori del settore hanno ricevuto una copertura mediatica ad un certo punto. Se trovi la piattaforma o il servizio menzionato in un noto mezzo di comunicazione, questo contribuisce alla sua legittimità.

7 – La reputazione vale molto

È importante ricordare che hai a che fare con delle società ad alta tecnologia. Ciò significa che quelle buone sono spesso candidate per premi di alto profilo. Non richiede molte ricerche scoprire se una certa società ha una buona reputazione come piattaforma di trading e di investimento. Quindi, semplicemente cerca in google.

8 – Cerca le avvertenze sui rischi

Le avvertenze sui rischi sono l’indicazione di una piattaforma di trading e di investimento regolata e dovrebbero essere visibili in tutta la piattaforma. La regolazione richiede che gli utenti siano avvisati dei rischi connessi al trading online e di astenersi dal dare consigli di investimento. Se vedi questi avvisi, è una buona indicazione che la piattaforma è legale.

9 – Cerca un’agenda di trading responsabile

A differenza dei truffatori, le piattaforme di trading reali hanno un interesse per preservare i loro clienti. Pertanto, promuoveranno regolarmente e attivamente dei programmi di trading responsabili. Promuovendo un trading responsabile, queste piattaforme aiutano i propri clienti a ridurre il rischio, che si traduce in una presenza a lungo termine sulla piattaforma di trading e nella conservazione del cliente.

10 – Chiedi al tuo circolo social

Mentre puoi letteralmente chiedere ai tuoi amici circa un certo servizio o piattaforma, puoi anche guardare la sua attività di social network. Una piattaforma legittima avrà profili social su Facebook e/o Twitter con molte interazioni. Su Facebook, gli utenti possono anche scrivere recensioni, perciò dagli un’occhiata e guarda cosa dicono le persone in tutto il mondo della piattaforma che stai pensando di utilizzare.

Speriamo che questa guida ti sia stata utile. Se segui questi consigli, puoi ridurre notevolmente le tue possibilità di essere truffato.

1552 Visualizza