Il settore della cannabis potrebbe valere 57 miliardi di dollari entro il 2027: ecco come investire

Negli ultimi anni il mondo ha scoperto la cannabis e le sue proprietà medicinali. I benefici della pianta come antidolorifico, trattamento per i malati di cancro e terapia per altre problematiche mediche sono stati studiati e documentati, portando allo sviluppo di una fiorente industria. Il settore della cannabis sta crescendo rapidamente: le previsioni indicano un valore globale di 57 miliardi di dollari entro il 2027¹.


Il tuo capitale è a rischio.

Nell’ultimo decennio è cambiata drasticamente la concezione della marijuana medicinale. La cannabis sta ottenendo sempre maggiore attenzione in tutto il mondo per le sue proprietà medicinali: diversi Paesi hanno legalizzato l’uso medico della cannabis o stanno per farlo. Inoltre, la ricerca medica dedicata alla marijuana è in costante sviluppo e vede la partecipazione delle principali aziende farmaceutiche mondiali. 

L’industria della cannabis medica

La cannabis sta attirando sempre più attenzione da parte degli investitori. Nel 2019 il valore dell’industria della cannabis negli Stati Uniti è stato stimato in 13,6 miliardi di dollari, con 340.000 posti di lavoro nei settori relazionati a coltivazione, produzione e distribuzione2. La cannabis sta diventando sempre più popolare, attirando l’attenzione degli investitori nelle aziende che producono marijuana ad uso medico.

Non tutte le aziende del settore si limitano a coltivare e vendere il prodotto: alcune sviluppano medicinali a base di cannabis, mentre altre supportano le startup del settore. Diverse compagnie stanno inoltre incrementando gli investimenti dedicati alla ricerca, allo scopo di stabilire quali effetti possa avere la cannabis su diversi problemi di salute. Di seguito sono indicati alcuni tra i nomi più interessanti che stanno emergendo nel settore della cannabis.

Amyris

Amyris (AMRS), azienda di biotecnologie sintetiche e prodotti chimici rinnovabili, è attiva nel mercato del benessere, della bellezza e della salute. Valutata 4,1 miliardi di dollari, Amyris mira a offrire nuovi metodi alternativi per concentrare i cannabinoidi.


Il tuo capitale è a rischio. Altri costi applicati.

Aurora Cannabis Inc.

Con sede a Edmonton, in Canada, Aurora Cannabis Inc. (ACB) è un’azienda produttrice autorizzata di prodotti a base di marijuana, che vende utilizzando diversi marchi orientati verso il mercato farmacologico e quello del consumo ricreativo. Con una capitalizzazione di 1,6 miliardi di dollari, la compagnia utilizza la tecnologia in tutte le sue fasi operative, dalla coltivazione all’assistenza clienti.


Il tuo capitale è a rischio. Altri costi applicati.

Cronos Group

Il Cronos Group (CRON) è un’altra azienda canadese che si dedica ai cannabinoidi, concentrandosi su ricerca, tecnologia, produzione e distribuzione di prodotti medici a base di cannabis. Cronos ha chiuso il primo trimestre 2021 con 1,2 miliardi di dollari in cassa, e una capitalizzazione di mercato pari a 2,8 miliardi di dollari.


Il tuo capitale è a rischio. Altri costi applicati.

Organigram

Organigram (OGI) è un’azienda che produce cannabis per uso medico. La compagnia opera in Canada e commercializza i suoi prodotti a livello globale. Nel 2020 Organigram ha dichiarato ricavi per 69,6 milioni di dollari e una crescita dell’8% su base annua3


Il tuo capitale è a rischio. Altri costi applicati.

Tilray

Fondata nel 2013, Tilray (TLRY) è stata la prima azienda autorizzata a produrre marijuana per uso medico ad essere certificata secondo gli standard dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA). Questa compagnia, valutata in 6,6 miliardi di dollari, si occupa di cannabis e prodotti farmaceutici con attività in Australia, Canada, Europa e America Latina.


Il tuo capitale è a rischio. Altri costi applicati.

Investi nell’industria della cannabis

Negli ultimi anni, il settore della cannabis ha attirato sempre più attenzione, suscitando grande interesse nell’industria sanitaria. Questo settore è in costante sviluppo grazie a nuove ricerche e tecnologie; gli investitori sono attirati dalle potenzialità del prodotto, e le aziende specializzate in cannabis stanno ottenendo ottimi risultati di mercato. 

Zero commissioni significa che non saranno addebitati costi di brokeraggio per l’apertura o la chiusura delle posizioni; non si applica a posizioni short o soggette a leva. Altri costi applicati. Il tuo capitale è a rischio. Per ulteriori informazioni, visita etoro.com/it/trading/fees

Questa è una comunicazione di marketing e non dovrebbe essere considerata come una consulenza in materia di investimenti, né come un consiglio personale o un’offerta o una sollecitazione a comprare o vendere qualsiasi strumento finanziario. Questo materiale è stato preparato senza tenere conto degli obiettivi di investimento di un destinatario particolare o di una situazione finanziaria precisa, e non è stato preparato in ottemperanza ai requisiti legali e normativi per la promozione di ricerche indipendenti. Qualsiasi riferimento a performance future o passate di uno strumento finanziario, di un indice o di un prodotto di investimento in un pacchetto non sono e non dovrebbero essere considerati come un indicatore affidabile su risultati futuri. eToro non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità circa l’accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, la quale è stata preparata utilizzando informazioni disponibili pubblicamente.

Fonti

  1. https://www.forbes.com/sites/thomaspellechia/2018/03/01/double-digit-billions-puts-north-america-in-the-worldwide-cannabis-market-lead/?sh=27f133f06510
  2. https://newfrontierdata.com/cannabis-insights/potential-cannabis-market-job-growth/
  3. https://news.yahoo.com/15-most-valuable-weed-companies-142643863.html
21545 Visualizza