CopyPortfolio BitcoinWorldWide eToro: in cosa consiste l’ecosistema Bitcoin

Da metà ottobre 2020, il Bitcoin è salito da $11.000 a circa $60.000. Nonostante i numeri impressionanti, è stata la sua adozione nell’economia tradizionale a fornire un’ulteriore convalida al Bitcoin e a sostenere i suoi notevoli guadagni. 

Un aspetto importante nella crescita e nella diffusa accettazione del Bitcoin è stato l’ecosistema di società che hanno facilitato la scoperta e l’uso della criptovaluta. Questo ecosistema come concetto non è esclusivo del Bitcoin, ma esiste anche per altre valute. Tuttavia, l’ecosistema Bitcoin si manifesta in modi diversi da quello di una valuta a corso legale. 

Ad esempio, il dollaro deve essere progettato, stampato, tagliato, distribuito e immagazzinato in diversi luoghi prima di raggiungere i suoi utenti. Sebbene il governo svolga un ruolo importante nella produzione del dollaro, esiste tuttavia un processo, a partire dalla creazione fino all’utente, a cui possono partecipare molti attori. Nell’ecosistema Bitcoin, questi ruoli sono stati occupati da società private.

Il processo di creazione del Bitcoin ha inizio con le società che fanno mining o producono monete risolvendo problemi matematici complicati, tramite l’utilizzo di computer ad alta potenza. Il processo di mining inoltre verifica e protegge le transazioni usando algoritmi ed equazioni matematiche. Per questa fase di mining e identificazione, società come Riot Blockchain operano con l’obiettivo di rendere il processo più efficiente e a minor costo. 

La necessità di computer ad alta potenza ha attirato le società di semiconduttori nell’ecosistema Bitcoin per supportare l’infrastruttura di mining di Bitcoin. Due esempi sono Taiwan Semiconductors e Samsung.

Una volta prodotte, i possessori di Bitcoin hanno bisogno di piattaforme in cui le cripto possano essere utilizzate come pagamenti. Paypal è una società importante che consente alle persone di acquistare oggetti con cripto attraverso la sua piattaforma. 

Oltre ai pagamenti, per piccole e grandi quantità di cripto sono necessarie soluzioni di archiviazione e custodia. Coinbase è un esempio di società che custodisce cripto sia per singoli clienti che per clienti istituzionali. Le recenti normative SEC negli Stati Uniti richiedono “depositari qualificati” per conservare grandi quantità di cripto. Si prevede che i grandi istituti finanziari saranno attratti dalla fornitura di questi servizi. Uno di questi è Bank of NY Mellon, che prevede di costruire una piattaforma di custodia e amministrazione digitale multi-asset che metterà gli asset tradizionali e digitali sulla stessa piattaforma.

L’ecosistema Bitcoin e il suo maggiore utilizzo operano simultaneamente e si rafforzano a vicenda. Mentre l’ecosistema Bitcoin si rafforza, la sua attrattiva e il suo valore aumentano. Questo, a sua volta, spinge le aziende tradizionali ad esplorare l’uso della cripto, il che a sua volta crea più opportunità di crescita per l’ecosistema originale.

Alcune pietre miliari dell’accettazione di Bitcoin nell’economia tradizionale sono state il 2014, quando Microsoft ha iniziato ad accettare Bitcoin; il 2016, quando USAA è diventata la prima società Fortune 500 nel settore dei servizi finanziari a integrare Bitcoin nella società; il 2018, quando BMW nel Regno Unito ha twittato che Bitcoin avrebbe potuto essere utilizzato per acquistare veicoli; e il 2019, quando AT&T è diventato il primo operatore mobile ad accettare Bitcoin.

Alcune altre società importanti che accettano Bitcoin sono Visa, Starbucks, Paypal, Whole Foods, Restaurant International, ed Etsy, per citarne alcune. I franchising NBA che accettano Bitcoin includono i Sacramento Kings e i Dallas Mavericks, dove Bitcoin può essere utilizzato per l’acquisto di biglietti e altri accessori venduti sui loro siti web. 

Il 67% degli account degli investitori retail perde denaro quando fa trading CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Governi scettici sul Bitcoin

Nonostante il crescente numero di società che integrano le cripto nei propri metodi di pagamento, i governi sono ancora scettici. 

Nel febbraio 2021, il Segretario del Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen ha espresso dubbi sull’effettivo ampio utilizzo del Bitcoin, dichiarando: “Nella misura in cui viene utilizzato, temo che spesso sia per finanza illecita. Si tratta di un modo estremamente inefficiente di condurre le transazioni, e la quantità di energia che viene consumata nell’elaborazione di tali transazioni è sbalorditiva”.

Un mese prima, la Presidente della BCE Christine Lagarde aveva chiesto di regolamentare il Bitcoin. Ha affermato che il Bitcoin è un “asset altamente speculativo” e che “ha condotto alcune attività strane e alcune attività di riciclaggio di denaro curiose e assolutamente riprovevoli.” In una videoconferenza del febbraio 2021, a quanto riferito, ha dichiarato di non vedere il Bitcoin come una valuta e di ritenere “fuori questione” che le banche centrali possano detenere il Bitcoin come valuta.

Tuttavia, anche gli scettici si stanno entusiasmando nei confronti del Bitcoin.

Inigo Fraser-Jenkins, co-responsabile della strategia di portafoglio per Bernstein Research, ha recentemente cambiato idea sul Bitcoin.  Nel 2018, aveva dichiarato che Bitcoin non avrebbe dovuto essere incluso nei portafogli d’investimento. Tuttavia, durante la pandemia, ha ritrattato citando tre motivi: ambiente politico, livello di debito e opzioni di diversificazione per gli investitori. Questi tre fattori sono cambiati nell’anno della pandemia e a loro volta stanno rendendo il Bitcoin un’opzione interessante.

BitcoinWorldWide CopyPortfolio

Il BitcoinWorldWide CopyPortfolio di eToro aggrega le principali società che partecipano all’ecosistema Bitcoin, facilitandone l’ulteriore adozione nell’economia tradizionale.

Come dice il proverbio, “l’alta marea solleva tutte le barche”, quindi l’incremento dell’utilizzo di Bitcoin potrebbe aumentare il valore di tutte le società che partecipano alla sua catena del valore. Contemporaneamente, tanto più queste società e tecnologie vengono usate per facilitare l’uso di Bitcoin, quanto più tali tecnologie diventano popolari e incrementano di valore, in generale. Come abbiamo visto, le tecnologie BlockChain non sono più utilizzate solo per Bitcoin, ma piuttosto da numerose società in molti settori. Il suo successo nel campo delle cripto ne ha alimentato una diffusa accettazione.

Il 67% degli account degli investitori retail perde denaro quando fa trading CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Composizione del BitcoinWorldWide CopyPortfolio

Il BitcoinWorldWide Copy Portfolio investe in società che fanno parte della catena di valore del Bitcoin e nel Bitcoin stesso. 

Dividiamo l’ecosistema Bitcoin in tre categorie:

  1. Esplorazione di Bitcoin:  questa categoria comprende le società di mining di Bitcoin e le società di semiconduttori. Entrambi questi settori richiedono un elevato potere di elaborazione informatica per verificare le transazioni in Bitcoin e registrarle nel ledger pubblico. I miner che eseguono questi processi complessi ricevono ricompense in Bitcoin.
    Due esempi di questo tipo di società sono Canaan Inc e Cleanspark. Con sede in Cina, Canaan produce supercomputer utilizzati per il mining di Bitcoin. La società ha anche prodotto la prima macchina di mining di Bitcoin con alimentazione ASIC (application-specific integrated circuit).
    Cleanspark fornisce soluzioni software e tecnologiche per risolvere le sfide energetiche moderne. La società, che ha la sua attività di oltre 3400 miner ASIC di Bitcoin, cerca di utilizzare le sue tecnologie per minare Bitcoin ai prezzi più bassi dell’energia statunitense.
    Questi tipi di società costituiscono il 30% degli asset del portafoglio.
  2. Trading di Bitcoin: questa categoria è composta da società del settore finanziario. Queste comprendono società di tecnologie di pagamento che facilitano le transazioni in Bitcoin, società di exchange e broker OTC di Bitcoin.
    Paypal è una società fintech generale che facilita le transazioni finanziarie e permette anche ai suoi clienti statunitensi di acquistare, vendere e conservare cripto e, attraverso la sua app, consente l’uso delle cripto come forma di pagamento. Coinbase, appena entrata in borsa, è una piattaforma digitale focalizzata specificamente sulla cripto-economia in cui i cripto-asset possono essere acquistati, venduti o depositati sulla piattaforma.
    Questi tipi di società costituiscono il 20% degli asset del portafoglio.
  3. Deposito Bitcoin: questa categoria comprende le società del settore finanziario che forniscono soluzioni di deposito di criptovalute e del settore assicurativo che forniscono soluzioni di trasferimento di rischio per le aziende che operano nel settore degli asset digitali.
    Alcuni esempi di aziende che rientrano in questa categoria sono Pyctor e Zodia Custody, che forniscono servizi di custodia per asset digitali. Marsh & Mclennan operano nella sfera del trasferimento del rischio fornendo soluzioni assicurative su misura per gli asset digitali.
    Questi tipi di società costituiscono il 20% degli asset del portafoglio.

Un altro 25% del portafoglio è investito in Bitcoin e il restante 5% viene investito in opportunità di infrastruttura Bitcoin man mano che si presentano. 

Vantaggi del BitcoinWorldWide CopyPortfolio

Le persone hanno constatato il successo delle criptovalute e vorrebbero investire nell’asset. Tuttavia, spesso esitano a causa della volatilità e del rischio che comporta. 

Il BitcoinWorldWide CopyPortfolio di eToro offre un valore aggiunto che consente agli investitori di avere una partecipazione in criptoasset, ma allo stesso tempo riduce il rischio grazie al portafoglio diversificato. Pertanto, il portafoglio può anche adattarsi all’investitore tradizionale che cerca esposizione alle cripto attraverso un meccanismo diversificato.

Un altro vantaggio è che il portafoglio è diversificato senza rinunciare al potenziale di crescita. Il portafoglio ha asset che non solo compensano il mercato cripto, bensì lo integrano. Pertanto, le società che fanno parte della catena del valore del Bitcoin possono essere al rialzo in un momento in cui il Bitcoin ha buone prestazioni ma, potenzialmente, anche quando Bitcoin è in calo. 

Il BitcoinWorldWide CopyPortfolio di eToro è uno degli otlre 40 CopyPortfolio offerti sulla piattaforma eToro. Qui puoi trovare maggiori informazioni sui CopyPortfolio.

Il 67% degli account degli investitori retail perde denaro quando fa trading CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Il tuo capitale è a rischio.

I CopyPortfolio sono un prodotto di gestione del portafoglio fornito da eToro Europe Ltd., società autorizzata e regolata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

I CopyPortfolio non dovrebbero essere considerati come Exchange Traded Funds, né come fondi hedge.

L’investimento in criptoasset non è regolamentato in alcuni Paesi dell’UE e nel Regno Unito. Nessuna protezione dei consumatori. Il tuo capitale è a rischio.

159 Visualizza