Ti presentiamo un Popular Investor: il Dott. Sumit Roy

Il Dott. Sumit Roy ha una laurea in economia e vanta più di sette anni di esperienza nel mercato azionario. Durante la nostra intervista a questo Popular Investor, è emersa chiaramente la sua esperienza diretta di lavoro e studio in molti Paesi. Come qualsiasi altro investitore serio, Sumit effettua ricerche approfondite prima di investire in una società e, grazie alla sua esperienza pratica, ha il vantaggio di conoscere perfettamente il modo in cui le aziende lavorano in tre continenti. Sumit è un Popular Investor sulla piattaforma eToro e un investitore a tempo pieno. Anche se è davanti agli schermi tutto il giorno per cercare, analizzare e fare trading, il suo messaggio ai potenziali copiatori è avere pazienza. 

Siamo riusciti a ricavarci un piccolo spazio nel suo impegnativo programma per parlare con lui del suo background, della sua strategia di investimento e dei suoi obiettivi come investitore.

Il 67% degli account degli investitori retail perde denaro quando fa trading in CFD con questo fornitore.

Dovresti valutare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere il tuo denaro.

AFSL 491139. Capitale a rischio. Consulta il PDS.

Parlaci un po’ di te!

Sono un ricercatore e consulente aziendale per professione. E ora sfrutto questa esperienza e queste competenze per passare gradualmente a occuparmi di investimenti a tempo pieno su eToro. Ho conseguito un dottorato in Economia, gestione e statistica presso l’Università di Messina, in Italia. Inoltre, ho studiato e lavorato in India, Italia, Stati Uniti, Belgio e Cina, dove ho avuto molti contatti e interazioni con industrie di vari settori.

Sono un appassionato giocatore di scacchi, un viaggiatore curioso e pratico trekking. Naturalmente, le mie attività all’aperto sono ora sospese a causa della pandemia. 

Parlaci del tuo background finanziario.

Sono stato introdotto per la prima volta formalmente al concetto di azioni e investimenti mentre studiavo all’università per conseguire la laurea in economia. Durante il corso di studi per ottenere il mio MBA ho approfondito la mia conoscenza sugli investimenti e ho iniziato a dedicarmi attivamente a questo settore. Inizialmente, mi sono interessato solo del mercato azionario per alcuni anni, mentre gestivo un portafoglio azionario per la mia famiglia. In tale periodo, le mie conoscenze relative alla gestione delle azioni sono migliorate in misura significativa. In seguito, ho studiato per conseguire un dottorato in Economia, gestione e statistiche e durante il corso ho acquisito maggiore familiarità con il mercato azionario. 

Qual è la tua strategia e l’hai modificata di recente per adattarti alla volatilità dei mercati? 

La mia strategia prevede i seguenti criteri:

 Investimenti

  • Value Investing: Individuare le azioni sottostimate su cui investire
  • Dividendi: Mantenere una parte degli investimenti su azioni che pagano dividendi
  • Crescita: Aumentare il numero di azioni con rendimenti più alti
  • Settori strategici: Investimenti in diversi settori quali viaggi, tecnologia, energia pulita, alimentare, moda, così come settore sanitario e farmaceutico.
  • Altri: trading occasionale di indici, materie prime e valute. Spesso affronto piccoli rischi aprendo posizioni a breve termine per trading di materie prime e valute (X5, X10) ma solo con importi limitati.
  • Diversificazione: Diversifico i miei investimenti per ridurre l’impatto della volatilità. Rispetto una semplice regola: fare in modo che nessuna azione superi il 5% del mio portafoglio. La maggior parte dei miei investimenti sono ben al di sotto del 4% del portafoglio totale.

Cerco di acquistare più azioni di aziende solide, ma sottovalutate. Se credo nel futuro di un’azienda e noto che le sue basi sono solide, continuo ad aprire nuove posizioni anche se le sue azioni sono in ribasso. Proseguo su questa linea finché l’investimento non raggiunge circa il 5% del portafoglio totale. Analogamente, se capisco che la solidità di un’azienda vacilla, chiudo immediatamente le mie posizioni. A volte apro anche piccole posizioni per azioni di tendenza, con compravendite nell’arco di pochi giorni.

Dove svolgi la tua ricerca?

Utilizzo Trading Central, Tradingview, Yahoo Finance e Microsoft money come fonti di informazione e vari articoli per analizzare le società in cui sono interessato a investire. Di solito individuo aziende interessanti tramite notizie finanziarie, articoli sul WSJ e altri popular investor prima di effettuare ricerche al riguardo. Leggo inoltre le pubblicazioni ufficiali e i report delle società, nonché le recensioni di altri investitori. Apprendo informazioni utili da altri investitori di successo, e unitamente alle mie conoscenze sulla gestione finanziaria, cerco di applicare queste lezioni ai miei investimenti.

eToro come ha cambiato il tuo modo di fare trading?

Da quando mi sono iscritto a eToro, effettuo un maggior numero di ricerche sulle mie aziende target rispetto a quanto facevo prima. Ho anche iniziato a investire a livello più internazionale. Grazie all’offerta di eToro, attualmente ho diversificato i miei investimenti in società di molti Paesi.

Nelle mie attività di investimento si è verificato un altro cambiamento interessante grazie al sistema di trading a commissioni zero di eToro. Apro spesso nuove posizioni più piccole; prima non lo facevo perché su altre piattaforme dovevo pagare commissioni per ogni transazione. 

Quali asset o settori ti interessano al momento?

Compagnie aeree, viaggi, settore immobiliare ed edilizia, moda, settore alimentare, tecnologia, settori sanitario e farmaceutico. Continuo a tenere d’occhio aziende emergenti e sottovalutate di questi settori. 

Qual è stata la tua transazione preferita negli ultimi 12 mesi?

Decisamente Hugo Boss. 

Le azioni di Hugo Boss sono scese al di sotto di $25 appena iniziato il lockdown dovuto alla pandemia. Dopo aver studiato attentamente l’azienda, ho deciso di acquistare i suoi titoli. Il basso prezzo di queste azioni era dovuto principalmente al lockdown. I dati erano incoraggianti e gli analisti assegnavano rating positivi a questa società. L’azienda aveva progetti di espansione e le vendite online erano considerevoli.

Con il nuovo CEO in carica dal giugno dello scorso anno, Hugo Boss ha annunciato una nuova strategia mirata online a partire da luglio comprendente un target di vendite di 400 milioni di euro entro il 2022 e l’apertura di negozi online Hugo Boss in 24 nuovi mercati.

Questi dati mi hanno convinto ad acquistare le azioni dell’azienda. Ho aperto le mie posizioni a luglio 2020 mantenendole finché il prezzo non è risalito ai livelli pre-pandemia durante il mese scorso. È una delle mie transazioni recenti preferite per via della percentuale di rendimento che sono riuscito a ottenere in meno di un anno. 

Investi in classi di asset al di fuori di azioni, materie prime e cripto?

Le azioni rappresentano i miei investimenti preferiti. Il mio portafoglio è sempre costituito da oltre il 90% di azioni. Oltre alle azioni, tengo presenti anche le materie prime. Investo solo raramente in criptovalute e non supero mai il 2% del mio portafoglio. Mi occupo sporadicamente anche del trading di valute.

Qual è il tuo obiettivo di trading a lungo termine?

Ritengo che gli investimenti in azioni siano uno strumento per raggiungere la sicurezza finanziaria a lungo termine. Il concetto di crescita composta in azioni offre libertà finanziaria che non teme confronti. Con l’aumento dell’inflazione, il denaro perde valore. Per continuare a generare profitti dal denaro, il modo migliore è investire in valide azioni. 

Qualche messaggio ai copiatori o ai potenziali copiatori?

  1. Pazienza Il mercato azionario è volatile per natura. Non lasciarsi prendere dal panico. Quando copi un investitore, lascia che sia lui a fare il lavoro per te. Eventuali correzioni sono poi normali.
  2. Diversificare Anche se l’investitore che copi ha un portafoglio ben diversificato, tu puoi diversificare ulteriormente copiando altre persone. 

Questo contenuto è inteso esclusivamente a scopo informativo ed educativo e non dovrebbe essere considerato un consiglio di investimento.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 67% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di assumerti il rischio elevato di perdere il tuo denaro.

Copy trading è un servizio di gestione del portafoglio fornito da eToro Europe Ltd., società autorizzata e regolata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC).

eToro AUS Capital Limited ACN 612 791 803 AFSL 491139. Social trading. eToro non approva né avalla nessuno degli account di trading che i clienti possono scegliere di copiare. Tutte le istruzioni e le azioni relative alle transazioni copiate saranno automaticamente replicate nel tuo account. Quando decidi di copiare un determinato account di trading, copierai tutte le sue transazioni future e potrai anche decidere di seguire le transazioni in corso. Le prestazioni passate di un membro della Community eToro non sono un indicatore affidabile delle sue prestazioni future. Il tuo capitale è a rischio. Consulta la nostra Informativa sul Prodotto (PDS). Vedi disclaimer completo.

I CFD sono strumenti complessi, che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 67% degli account degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di assumerti il rischio elevato di perdere il tuo denaro.

Copy trading è un servizio di gestione del portafoglio fornito da eToro Europe Ltd., società autorizzata e regolata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

 

158 Visualizza